Magazine Società

Ad ognuno il suo…l’Osservatore Vercellese+

Creato il 29 gennaio 2011 da Gianpaolotorres

Ad ognuno il suo…l’Osservatore Vercellese+

Sono senza parole non perchè sia  ortodosso di pensiero,cioè creda di avere la corretta intepretazione…delle cose bensì perchè dovremmo ogni tanto ricordarci che forse..siamo stati educati per rendere giustizia all’abito che portiamo.

+++

 

Ad ognuno il suo…l’Osservatore Vercellese+

Un’auto che abbia sul parabrezza un piccolo segno distintivo della Croce Rossa,ci fà ricordare che probabilmente siamo vicini ad un medico o forse ad un  farmacista..è un piccolo segno di riconoscimento nel caso fosse richiesto aiuto.

Si suppone infatti che un medico sia di guardia 24 ore al giorno,tutti i giorni e le notti dell’anno quand’anche si trovi per strada per gli affari suoi e gli venga agli occhi ed a orecchie una richiesta di aiuto urgente.  

+++

Altrettanto dicasi di un sacerdote,di un rabbino, di una suora,di un imam non solo nell ‘esercizio delle proprie funzioni liturgiche ma pure in quelle di eventuale consolatore di afflitti incontrati e riconosciuti grazie all’abito.

+++

Ad ognuno il suo…l’Osservatore Vercellese+

Oggi il Papa non era in gran forma,e ne avrebbe fatto volentieri a meno di bardarsi tutto in bianco ed apparire al balcone di San Pietro col freddo, mettendo a repentaglio la salute di se stesso,un signore anziano.

Ma doveva farlo perchè era suo compito.

+++

Un sacerdote in clergyman,col colletto bianco rigido e la croce sul rever della giacca,denuncia di essere un prete.

Se Avigdor lo trova al bar,per principio gli si avvicina con due parole di deferenza e gli offre la consumazione.

L’altro ringrazia e spiega che si veste in clergyman perchè ritiene doveroso rendersi riconoscibile in strada nel caso qualcuno lo fermasse per aiuto.

Ve lo immaginate un Rabbino senza un pizzo che gli incornicia il volto?

Ad ognuno il suo…l’Osservatore Vercellese+

o dei hasidim in a

Chiaro ne esistono,ma non nelle attese della gente.

Il Modernismo rende tutto uniforme e se permettete anche un pò sciatto.

Quante bestemmie sarebbero evitate se l’uomo che incroci avesse le insegne di sacerdote?

L’Ortodossia è altra cosa.Il non vedere nell’abito una uniforme di lavoro non aiuta a fare distinzioni ma a creare imba



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • L’informale piemontese ad Alessandria

    L’informale piemontese Alessandria

    “L’Informale in Piemonte. Arte, costume e società negli Anni Cinquanta”, è la mostra curata dall’architetto e studioso Adolfo Francesco Carozzi, in programma... Leggere il seguito

    Da  Lapulceonline
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Ad Arcore ad Arcore!

    C'è voluto un po' di tempo, ma alla fine qualcuno, in una tiepida domenica di inizio febbraio, è andato ad Arcore (video tratto dal sito de Il Fatto Quotidiano): Leggere il seguito

    Da  Gaetano61
    SOCIETÀ
  • Avocado ad interim

    E puntuali arrivarono le notizie dal suo avvocato.Che a quanto pare non è più l'on. Ghedini, impegnato a scrivere una nuova bozza sul processo breve, bensì il... Leggere il seguito

    Da  Confortevolmente Insensibile
    SOCIETÀ
  • Appello ad Obama

    Dopo le nuove rivelazioni di Wikileaks (a proposito, non l’avevano chiuso?) siamo ormai convinti che in tutto il mondo ci sopportano solo perchè siamo utili. Leggere il seguito

    Da  Loriscosta
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • Dichiarata guerra ad Amauroto

    Dichiarata guerra Amauroto

    Nella confusione generale ingenerata dall'intevento militare in Libia è stata approvata una nuova risoluzione dell'ONU per risolvere in modo diplomatico la... Leggere il seguito

    Da  Marcopertutti
    CULTURA, SOCIETÀ
  • “L’Intervista” ad Andrea Pasqualetto

    “L’Intervista” Andrea Pasqualetto

    Non ho mai avuto la possibilità ed il piacere di incontrare Andrea Pasqualetto. L’intervista che segue, nasce in maniera un po’ bizzarra: Il 10 Febbraio... Leggere il seguito

    Da  Yourpluscommunication
    CULTURA, SOCIETÀ
  • I Tg ad-personam

    Secondo l’Agcom (Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni), il Governo, il premier Silvio Berlusconi e i partiti di maggioranza hanno occupato il 57% del... Leggere il seguito

    Da  Daven
    SOCIETÀ