Magazine Motori

Adrian Sutil: "Sono felice di essere tornato al mio livello"

Da Magazinef1 @MagazineF1

Adrian Sutil, pilota Force India

Il tedesco della Force India, dopo la pausa forzata del 2012, quando la sua attuale scuderia lo scaricò per lasciare il posto allo scozzese Paul Di Resta, si dichiara felice del suo avvio di stagione 2013, nonostante l'anno e mezzo di inattività: "Mi ci sono voluti un paio di giri di prova per verificare le mie attuali condizioni e nessuno compreso io si aspettava di tornare subito in forma dopo oltre un anno fuori dalle corse. Eppure le cose non sono andate male, anzi, sono riuscito subito a trovarmi a mio agio con la nuova vettura e i risultati mi stanno dando ragione." - ammette il 30enne Adrian Sutil, che attualmente occupa l'11° posto nel Mondiale Piloti a soli 8 punti da Jenson Button.
Il tedesco si è poi aperto riguardo alla decisione del team Force India di escluderlo per un anno: "Il mondo dei motori può essere molto ingiusto. Davanti a me si erano poste due scelte, o ritirarmi oppure cercare di riprendermi e avviare una seconda carriera sempre in F1. C'è voluto un pò di tempo, ma alla fine ho optato per la seconda ipotesi, e sono felice che il team Sahara Force India mi abbia dato questa opportunità."

Sutil e Hamilton

Riguardo alla sua amicizia interrotta con l'inglese della Mercedes Lewis Hamilton dopo che quest'ultimo decise di rifiutarsi di testimoniare a suo favore nel processo tra Sutil e Eric Lux (allora uno dei proprietari della scuderia Renault) a seguito di una rissa in un club di Shanghai, il 30enne tedesco ha detto: "Generalmente in questo sport puoi contare i tuoi veri amici nelle dita di una mano, data la difficoltà nel trovarli. Il mio rapporto con Lewis è cambiato, dovremo incontrarci per discuterne e per ora posso dire solo questo."

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog