Magazine

Aggiornamenti sul caso ”mozzarelle blu” prima parte

Creato il 23 giugno 2010 da Spesacritica
Ecco qualche aggiornamento al POSTche ho pubblicato sul blog qualche giorno fa per raccontarvi i dettagli dell’accaduto sul caso “Mozzarelle blu“.Le marche coinvolte sono 6, e non soltanto 3 come detto in principio e sono:

  • Land – venduta da Eurospin;
  • Lovilio - venduta da Lidl;
  • Malga Paradiso – venduta da MD discount;
  • Fattorie Torresina - venduta da Todis;
  • Monteverdi - venduta da Fortè;
  • Mozzarella LD – venduta da LD discount.
mozzarella blu ufs 400x300 300x225 AGGIORNAMENTI SUL CASO MOZZARELLE BLU PRIMA PARTETutte le mozzarelle, a prescindere dalle 6 marche diverse, vengono prodotte dalla Milchwerk Jaeger Gmbh & Co (nello stabilimento di Hauptstrasse 38 D-83527 Haag i. OB), una azienda tedesca ora al centro delle polemiche. Per alcuni prodotti non è obbligatorio apporvi la provenienza delle materie prime ma almeno vi è un codice di identificazione apposito riportato sulla confezione che, in questo caso, è “DE-BY106-EG“. Quindi dato uno sguardo al prodotto prima di acquistarlo, e se leggete questo codice allora lasciatelo stare (almeno per il momento) e dirigetevi su un’altra scelta. Il batterio pseudomonas fluorescens presente nel prodotto, e responsabile della colorazione blu, è risultato essere atossico, ma ovviamente sarebbe meglio non consumare il prodotto e segnalarlo anzi alla Asl di competenza del vostro territorio.
Si è scoperto inoltre che la merce incriminata era destinata al mercato italiano, sloveno ma anche a quello francese, russo e bielorusso. La quantità di prodotti ritirati dal mercato italiano ammonta finora ad oltre una tonnellata, per circa 70.000 pezzi.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog