Magazine Curiosità

…ah ma i cookies di internet non si mangiano?

Creato il 05 giugno 2015 da Eltyna @ilditonelnaso

Avete fatto caso che ultimamente aprendo qualsiasi sito internet vi compare in alto un banner ambiguo? Di solito cita tali parole: " Questo sito utilizza cookie anche di terzi per inviarti pubblicita' e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie."
Ok, lo ammetto, è la prima volta che anche io lo leggo per intero, però a quanto pare clicchiamo tutti su Ok per toglierci dalle scatole questa fastidiosa scritta... che in realtà che cos'è?

Avete mai sentito parlare di Cookies??? Si eh??? MMMhhhh buoni... viene l'acquolina in bocca eh??? Ok, cancellate l'immagine.. i cookies non sono dei biscotti ahimè... mai buone notizie con sto internet....

…ah ma i cookies di internet non si mangiano?

Quindi che cosa sono? In realtà io ovviamente, essendo una tecnolesa come la maggior parte dei miei lettori (che però non lo ammettono), vi devo confessare che non lo so, ma a quanto pare devono essere qualcosa di importante perchè si trovano da qualche settimana in mezzo alle balle su ogni sito internet
Da quello che ho capito io, chiacchierando con un mio caro amico molto internettoso, un giorno è successo che i big boss italiani di internet hanno parlato tra di loro e hanno deciso di obbligare tutti i siti dell'Italia, del Mondo e dell'Universo intero a mettere un avviso. Un avviso della serie: " Oh cocco, sappi che noi qua ti teniamo sotto controllo, anche se sappiamo che un po' ti scoccia. Ti vogliamo propinare un sacco di pubblicità... da quella delle banane a sconto al Lidl a quella di PornHub in HD, pero' sappiamo che ti da fastidio trovartele in giro per i siti. Allora come fare? Ti freghiamo noi ben bene.... Andiamo pure a farci i fatti tuoi scoprendo i tuoi gusti più segreti, da quello che hai mangiato ieri a quella volta che hai pianto perchè una femmina ti ha picchiato a scuola... ed era più piccola di te! E sai come facciamo?ti piace sto sito?? Ottimo, allora qualsiasi cosa farai, dallo starnutire al grattarti le chiappe di nascosto, ci autorizzi a fare tutto tutto ma proprio tutto. Anche vendere la tua anima al diavolo. Anche ordinarti un set di pentole di Giorgio Mastrota... e tu non potrai fare niente per impedircelo."

Ebbene si... basta per errore battere le ciglia un secondo e taaaaaaaccc.... autorizziamo sti cookies a fare di noi ciò che più preferiscono.
O almeno... io ho capito questo.
In più, il mio saggio amico, mi ha detto che ste robe sono obbligatorie per legge e che se non metti l'avviso sul tuo sito viene direttamente Batman insieme a tutta la banda dei Sette Nani, ti prende e ti sbatte in cella a fianco a Fabrizio Corona. In più paghi una multa di sedicenti euro, in comode rate dalla cella.

…ah ma i cookies di internet non si mangiano?

E qui scatta in me il panico... io ci ho messo una settimana a capire che cosa fosse il layout di un sito ( e ancora non so bene come si pronuncia), quindi mi domando.... devo mettere sti cookies anche io? Che roba ci devo scrivere? Io non faccio pubblicità a nessuno se non alle mie fanfaronate... varrà lo stesso? Il dubbio mi attanaglia.
Forse potrei scriverci "Buongiorno caro visitatore. Questo sito non sa cosa sono i cookies... se accetti la nostra ignoranza premi ok, se no volatilizzati e vai pure nel blog di Loredana Bertè. Nessuno di offende" ... il problema è che non sono davvero capace a farlo!!!!!!!!!!!!!!!!!

Egregi poliziotti dei cookies, vi devo fare una umile richiesta.... (Occhioni dolci e lacrimosi) Io formalmente ammetto di non essere capace a mettere sti cookies e soprattutto di non aver ben capito che cosa sono. Vi faccio due semplici proposte e sta a voi scegliere l'opzione più consona per evitarmi il gabbio e le arance con le lime all'interno:

1. Modificate la dicitura di Wikipedia. Ho cercato invano di capire che cosa fossero sti cosi, leggendo nella biblioteca più saggia del web ma quello che ho trovato è solo questo " In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookie, tracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, come ad esempio siti web preferiti o, in caso di acquisti via internet, il contenuto dei loro "carrelli della spesa"." Cioè???? Agevolatemi Per Giove!!!!

2. Siate magnanimi... non posso chiudere questo blog di elevata caratura sociale solo perchè non so fare dei biscotti e non capisco wikipedia...
Vi vengo incontro però, facendo una dichiarazione ufficiale a tutti i miei lettori:

Qui lo dico, e mai lo negherò, giurin giurello parola di lupetto: non metterò mai virus nel mio blog, non mi importerà mai un fico secco di spiare le vostre abitudini segrete, non vi metterò pubblicità di allungamento del pene con strumenti ambigui e sarò gentile e carina con tutti voi ( e io sono moooolto permalosa quindi accettate lo sforzo!), e cari sbirretti di internet, se volete posso pure imparare a fare i biscotti... ma i cookies di internet proprio non li capisco.

…ah ma i cookies di internet non si mangiano?

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :