Magazine Lifestyle

Alessandra Fabre Repetto Eco wedding designer, event creator

Creato il 04 maggio 2013 da Lapilli

Alessandra Fabre Repetto Eco wedding designer, event creator

Alessandra è una creativa! Ha un figlio simpaticissimo e due pappagalli di cui il web è fan!

Ha anche una passione per l’arte, l’estetica e con la carta crea capolavori!

8_alessandra_fabre_fiori_di_ale_carta

Vive e lavora a Roma come eco designer, si occupa di matrimoni ecologici, eventi, eco gioielli e design.
Il suo lavoro nasce dalla passione per i materiali: la carta, il rame, il pizzo ma anche elementi naturali come muschi e licheni; con essi realizza centrotavola, bouquet, vasi lampade decorazioni che a differenza dei fiori freschi possono essere riutilizzate in diverse occasioni.

6_alessandra_fabre_fiori_di_ale_carta

Ecco il suo sito: www.alessandrafabre.com e il suo blog (aperto da poco) ecoweddingdesign.blogspot.it

daniela-e-rubens-matrimonio-sponsor
Se state cercando qualcosa di nuovo che non appassisca con il caldo e il passare del tempo…Ecco il bouquet di carta ecologico che dura per sempre! Proprio come quello di Daniela e Rubens (coordinato con fiore all’occhiello dello sposo, braccialetto e collanina per la festa).

La scelta del bouquet non è facile, deve tener conto di tante cose: la forma, il colore dell’abito, gli accessori…. La sposa deve sentirsi a proprio agio, bisogna creare un insieme  armonioso che rispecchia la personalità e lo stile che si è scelto per il matrimonio. Infine bisogna tener conto della  stagione, soprattutto adesso che ci si sposa in tutti i mesi dell’anno alcuni fiori potrebbero non essere reperibili se non ad un costo elevato, altri invece potrebbero non resistere al caldo di luglio e agosto.
3_alessandra_fabre_fiori_di_ale_carta
Alessandra Fabre Repetto Eco wedding designer, event creator

Daniela Scorza

Daniela e Rubens si sono felicemente sposati il 26 agosto scorso grazie alla formula del matrimonio sponsorizzato risparmiando più del 60% delle spese previste.

More Posts - Website - Facebook


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Dossier Paperblog