Magazine Sport

Alessandro Caroleo: obiettivo master games

Creato il 08 novembre 2012 da Sportduepuntozero
08/11/2012 By Leave a Comment

Alessandro Caroleo: obiettivo master gamesQuella di Alessandro Caroleo, racchetta torinese che ha scoperto il tennis internazionale Over 40 dal maggio del 2012, è una storia unica nel suo genere che potrebbe però rappresentare lo stimolo per molti. Storia di sport, vita, e di una carriera interrotta prematuramente, a 15 anni per un grave lutto famigliare, ripresa all’età di 38 e oggi all’apice: “Posso definirmi – scherza Alessandro, di professione promotore finanziario – al top della condizione fisica, tennistica e psicologica. E’ infatti questa la mia vera carriera di sportivo>>. Come è nata l’idea di provare l’avventura internazionale?: <<Parlando con un altro torinese, Stefano Cecchi, che frequenta lo stesso circuito da più tempo del sottoscritto – prosegue Caroleo – ho deciso dalla scorso maggio di provare quest’esperienza. L’ho trovata subito emozionante ed arricchente, sia sotto il profilo tecnico che personale. Le motivazioni sono a mille e mi sento un ragazzino. Il tutto viene esaltato dal giocare in teatri di gara stupendi e in location altrettanto suggestive. In pochi mesi ho girato l’Europa passando dall’erba inglese alla terra rossa catalana in quel di Barcellona, senza dimenticare il cemento outdoor di Istanbul>>.
Parliamo di risultati conseguiti: <<
Il migliore è stato il 3° posto agli Europei di Sofia. Una medaglia da brividi e 100 punti importanti per la classifica internazionale. Al mio attivo anche una finale in Croazia in un torneo Grade 2. Il prossimo appuntamento sarà tra due settimane, in Ungheria>>. Classificato 4.1 in Italia, con un prossimo passaggio tra i 3.5, Alessandro Caroleo veste i colori dell’US Tennis Beinasco, circolo nel quale frequenta l’agonistica e si prepara atleticamente: <<Corsa, ginnastica, preparazione fisica. Tutte cose che avevo nascosto nel cassetto del tempo ed ora faccio invece volentieri. I risultati, in campo, si vedono>>. Obiettivi?: <<Continuare a giocare e divertirmi, nonché diventare numero 1 italiano di categoria, attualmente sono il numero 3 e nei top 50 della classifica mondiale Over 40. La mente, poi, è già rivolta ai Master Games di Torino 2013, appuntamento importantissimo, in casa, nel quale intendo fare bella figura magari presentandomi tra le primissime teste di serie>>. Intanto grande impegno in campo, con il servizio in kick che mette in difficoltà molti avversari, ed incontri a volte inattesi, come….<<quella volta quando mi sono imbattuto in un ex professionista che a livello giovanile aveva sconfitto anche Becker. E’ stato un tracollo ma emotivamente bellissimo. Ti senti in ogni caso protagonista>>. 

Condividi via:

  • Facebook
  • Twitter
  • StumbleUpon
  • Digg
  • Email
  • Stampa
  • LinkedIn
  • Reddit

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :