Magazine Diario personale

alla ricerca del trenino Thomas.

Da Leucosia

 Non solo Thomas. ho avuto giorni indaffarati. perciò non ho scritto quasi nulla. con eventi importanti da annotare.

a parte il fatto che finalmente dopo 20 giorni agli arresti domiciliari – chi faceva a gara ad ammalarsi ovvero le olimpiadi dell’influenza!- ho potuto mettere il naso fuori casa. per andare dove? al cinema? nooo… in pizzeria? nooo… a fare shopping selvaggio?nooo…. sono andata in un negozio anzi in vari negozi di giocattoli alla ricerca di Thomas. una ricerca infruttuosa. di Thomas nemmeno l’ombra. però c’era il suo compaesano e l’ho preso, perchè ho pensato i trenini sono sempre graditi o no? diciamo che la scelta obbligata è stata accettata con la vaga promessa che in futuro appena il negozio di giocattoli fabbricherà di nuovo Thomas, il primo trenino azzurro sarà suo. questo avveniva sabato scorso. adesso l’amico di Thomas è diventato il suo giocattolo d’elezione. sono inseparabili e quasi quasi sta per scavalcare nelle sue preferenze ludiche l’amato Saetta McQueen. 

tra le novità invece che riguardano più direttamente la mia persona…ce ne sono un paio almeno degne di essere annotate.

1) ho cambiato fisioterapista. con il quale mi sto trovando bene, gli esercizi stanno dando i loro frutti tanto che oggi ho fatto tre rampe di scale con una tale scioltezza da meravigliarmi! inoltre mi ha promesso che con l’arrivo della bella stagione, il nostro obiettivo sarà quello di uscire di casa a fare 4 passi! e non vedo l’ora!

2) e poi…sono finalmente scesa di peso! mi manca solo un chilo e ritorno al peso di quando scoprii di essere incinta! non male vero? non si tratta di una dieta vera e propria, diciamo che ho eliminato alcuni alimenti che mi davano problemi sia a livello intestinale che neurologico. ho infatti eliminato tutti i tipi di grassi e gli zuccheri raffinati, prediligendo cibi integrali e nutrendomi anche di omega 3. certo , sono solo 3 settimane che mangio più oculatamente. ma i primi risultati mi fanno ben sperare!

e queste, stringate stringate, sono le ultime news di casa mia.



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog