Magazine Cinema

American sniper

Creato il 21 gennaio 2015 da Ladri_di_vhs
AMERICAN SNIPER
Regia: Clint EastwoodOrigine: USAAnno: 2014Durata: 132'Attori protagonisti: Bradley Cooper, Sienna Miller

La pellicola è divisa in scaglioni: alcuni pro-arruolamento e altri pure. Solo che a un certo punto ci viene suggerito che, in caso tu tornassi a casa più scemo di quando eri partito c'è sempre la riabilitazione. Che consiste nell'alleviare la crisi d'astinenza da morte degli altri reduci. Sparando. All'inizio vediamo quindi sto parallelepipedo folgorato dallo spirito patriottico nel bel mezzo dei migliori anni della sua inutile vita. La preparazione coi SEAL che è da sbellicarsi dal ridere ( un ragazzino qualsiasi di una periferia qualsiasi a 'sti quattro rincoglioniti farebbe il culo, diciamolo). Poi la N O I O S I S S I MA guerra in cui non si capisce cosa fanno, perché lo fanno, come fanno a fare le cose che fanno e perché scoprono che “Oh, è arrivato il momento di fare sta cosa qua”. Le scene in cui Kyle spara sarebbero salvabili (anche se dai minuti iniziali ci si aspetterebbe molto di più)  ma per quale cazzo di motivo il colpo da maestro, quello su cui verte la vicenda (non si capisce perché ma mi fido) viene girato in un ralenti goffo, con un immotivato Bullet Time? Che però si limita a tracciare i primi due dei duemila metri del colpo. Proprio così, tanto per metterlo.AMERICAN SNIPERParliamo del matrimonio. Un approccio al bar che manco OC e poi subito un immediato e immotivato amore. Per quanto lui non sia il solito Seal lei sa benissimo a cosa va incontro. Nonostante ciò “Ti tocco, ti vedo ma non sei qua con noi” è l'unica frase che gli sceneggiatori hanno messo in bocca alla moglie. Moglie dipinta come un'egoista, stupida, frustrata merda schifosa. Ci fosse una volta in cui si preoccupi per la salute mentale del marito!AMERICAN SNIPERE quando poverino inizia a sentire la mancanza della guerra? Ecco a voi un pathos e uno studio della psicologia umana degno di "Squadra speciale cobra 11" e "Il Commissario Rex". Questa fase è peggio della più brutta pubblicità progresso del governo. Non so come si potrebbe descrivere meglio (la scena del televisore spento! IHIHIHIHIH). Si potrebbe parlare poi dei bambolotti che le madri cullano, del fatto che la Miller riesca ad allattare unplugged, della CG di disarmante dozzinalità e del ripugnante finale, ma meglio non entrare nei particolari.AMERICAN SNIPEROk, si capisce che da qualche parte ci sta la “critica alla guerra” ma la tesi che questo sia un film “contro la guerra” non può che essere sostenuta in modo maldestro.Due ore di prepotente cattivo gusto per arrivare al finale con (se tutto va bene) una sterile lacrimuccia. Una storia (quella dei traumi post-guerra di un uomo che ha ucciso duecentocinquanta persone) che dovrebbe far riflettere. Cattivo gusto perché s'è deciso invece che Kyle deve farci pena per forza. Ogni battuta sembra la prima cosa che a ogni essere privo di interesse verso i fatti della vita possa venire in mente. E Clint Eastwood  mentre il film veniva girato era da qualche altra parte. Ma questo è fin troppo ovvio.

AMERICAN SNIPER
Isaia Panduri

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • American sniper

    American sniper

    Il patriota Eastwood celebra il soldato KyleEastwood racconta l’idiozia e l’orrore della guerra, ma evita di denunciarla pienamente. Leggere il seguito

    Da  Ussy77
    CINEMA, CULTURA
  • American Sniper - Clint Eastwood 2015

    American Sniper Clint Eastwood 2015

    Chris Kyle è un cecchino dell'esercito americano in Iraq, ed è unbravo cecchino, tanto da aver totalizzato il maggior numerodi uccisioni nella storia delle forz... Leggere il seguito

    Da  Tano61
    CINEMA, CULTURA
  • Recensione: AMERICAN SNIPER. Eastwood il patriota

    Recensione: AMERICAN SNIPER. Eastwood patriota

    American Sniper, un film di Clint Eastwood. Con Bradley Cooper, Sienna Miller, Luke Grimes, Jake McDorman.Chris Kylie, il più grande cecchino della storia... Leggere il seguito

    Da  Luigilocatelli
    CINEMA, CULTURA, PROGRAMMI TV, TELEVISIONE
  • Recensione: American Sniper

    Recensione: American Sniper

    Genere: AzioneRegia: Clint EastwoodCast: Bradley Cooper, Sienna Miller, Jake McDorman, Luke Grimes, Navid NegahbanDurata: 134 min.Distribuzione: Warner Bros. Leggere il seguito

    Da  Mattiabertaina
    CINEMA, CULTURA
  • American Sniper

    American Sniper

    Regia: Clint EastwoodOrigine: USAAnno: 2014Durata: 132'La trama (con parole mie): il ragazzone texano Chris Kyle, cresciuto da un padre duro che ha instillato i... Leggere il seguito

    Da  Misterjamesford
    CINEMA, CULTURA
  • American Sniper: nel centro del mirino di Clint Eastwood

    American Sniper: centro mirino Clint Eastwood

    Giunto alla veneranda età di 84 anni, con American Sniper Clint Eastwood confeziona un grande film di guerra, lucido, asciutto, preciso. Leggere il seguito

    Da  Onesto_e_spietato
    CINEMA, CULTURA
  • American sniper

    American sniper

    (id.)di Clint Eastwood (Usa, 2014)con Bradley Cooper, Sienna Millerdurata: 133 min.★★★★★American Sniper in origine doveva essere diretto da Steven Spielberg, e... Leggere il seguito

    Da  Kelvin
    CINEMA, CULTURA

Magazines