Magazine Salute e Benessere

Analisi della canzone "gratitudine" di Negramaro.Blog di ricchezza vera.

Creato il 10 novembre 2010 da Greysis
Testo . http://ricchezzavera.blogspot.com/2009/02/meraviglioso-negramaro-un-inno-alla.html
Guarda il video di Negramaro.
Negramaro in questo video fa onore alla gratitudine e come mi piace tanto questo tema voglio condividere con te l'articolo che ho trovato nella pagina: Blog di ricchezza vera. L'autore di questo articolo fa un analisi delle parole della canzone "gratitudine" di Negramaro.
Greisys
Ecco l'articolo: Blog di ricchezza vera.
"Ciao!
Ti scrivo perché dovevo sfogare in qualche modo questa emozione che mi pervade da quando ho ascoltato questa canzone dei Negramaro:Meraviglioso(colonna sonora dell'ultimo film di Verdone e Scamarcio - Italians).


Non so se faccia a tutti lo stesso effetto che fa a me, ma quando la ascolto mi fa venire la pelle d'oca, un pò per la voce di Giuliano Sangorgi e un pò per i testi di Modugno.Ad ogni modo ti chiederai cosa c'entra questo singolo dei Negramaro con un sito che si occupa di ricchezza.Ecco, io credo che questa musica sia una chiave straordinaria per avere accesso al nostro angolo in cui è nascostoil senso di GratitudineIl senso di Gratitudine è racchiuso in uno scrigno - dentro di noi - e solo quando riusciamo a trovare la chiave per aprirlo - e questa canzone potrebbe esserlo - solo allora, possiamo sviluppare le nostre facoltà di attrazione della ricchezza.Si, perchè - come spesso amo dire -più che cercare di 'diventare ricchi' bisognerebbe cercare prima di capire perchè lo siamo giàE questa cosa non è sempre facile e dopo il video ti racconto un esempio pratico, intanto goditi questo miele per le orecchie:



Intanto, prima di farti l'esempio di cui ti parlavo, vorrei analizzare con te il testo di questa canzone:

E’ vero credetemi è accaduto di notte su di un ponte 
guardando l’acqua scura
 con la dannata voglia di fare un tuffo giù 
[la storia è quella di un tizio che era sull'orlo del suicidio e chi ci è passato sa che un pensiero del genere viene quando sembra che tutto sia perso: sottolineo quando SEMBRA, quindi quando la nostra rappresentazione interna della realtà ( che di per sé potrebbe essere tranquillamente neutra o positiva) è negativa.]
D’un tratto qualcuno alle mie spalle forse
un angelo
 vestito da passante mi portò via dicendomi Così:[Qui interviene un 'Angelo': sembrerebbe una licenza poetica o una metafora, ma ci tengo a sottolineare che nei momenti difficili, quando tutto sembra perso, PUO' comparire un Angelo sotto sembianze di cose, eventi o persone.
In linea di massima, un Angelo compare solo quando la persona da soccorrere ha perso tutte le speranze nelle proprie forze, ma è importante sapere che qualsiasi - e ripeto:QUALSIASI - problema si presenta nella vita solo e soltanto quando abbiamo la forza di poterlo affrontare, non prima e non dopo.]
Meraviglioso, ma come non ti accorgi di quanto il mondo siameraviglioso Meraviglioso perfino il tuo dolore potrà guarire poi meraviglioso
Ma guarda intorno a te che doni ti hanno fatto: ti hanno inventato il mareeh!
[Molto più in modo terreno ti dico: ma non ti accorgi che hai un'auto che ti consente di spostarti? non ti accorgi che anche oggi hai avuto un piatto a tavola? non ti accorgi che hai degli splendidi figli che ti riempono la vita e ti danno - gratis - Amore incondizionato? non ti accorgi che hai un PC con una connessione internet grazie alla quale puoi accedere a tutta la conoscenza umana?]
Tu dici non ho niente Ti sembra niente il sole! La vita l’amoreMeraviglioso
[Ecco il centro di tutto: 'Tu dici non ho niente'! E' qui la fregatura: finchè una persona la penserà in questo modo, si precluderà l'accesso a qualsiasi forma di ricchezza, ti prego: portati dietro una bacchetta e battitela in testa ogni volta che ti ritrovi a pensare "ma io non ho niente!" :-P ]
il bene di una donna che ama solo te meraviglioso
[questa strofa mi fa pensare troppo alla mia ragazza a cui dedico questo mio post :-) ]
La luce di un mattino l’abbraccio di un amico il viso di un bambino meraviglioso meraviglioso…
Ma guarda intorno a te che doni ti hanno fatto: ti hanno inventato il mareeh!
Tu dici non ho niente Ti sembra niente il sole!
La vita l’amore meraviglioso
La notte era finita e ti sentivo ancora Sapore della vita
Meraviglioso
Meraviglioso
Meraviglioso
Meraviglioso
Meraviglioso
Meraviglioso
Ti ho lasciato anche tutti i 'Meraviglioso' che c'erano nella canzone perchè credo che ci sia una bellissima vibrazione in questa parole e leggerla più volte - e ancora di più ascoltandola - avrà la forza di un mantra per far soncronizzare la tua vita con 'il Meraviglioso' che è in essa.
Infine ecco l'esempio di cui ti parlavo, un lettore tempo fa mi scrisse una mail simile a questa:
"ciao senti io ho 59 anni e sono stanco di leggere certe cose:sono povero e ho sempre lavorato e non ho mai trovato qualcosa che mi rendesse ricco. Oggi ho59 anni e non ho piu niente se tu credi a quello che io ti dico ok, mandami qualcosa che io posso fare per avere la mia felicita' non voglio piu vivere da solo sono 20 anni ke mi sono separato e non ho avuto piu una donna... come mai? ho letto tanti libri su questi argomenti e non risulta niente, solo teoria, io voglio pratica, ok? se tu sei quello ke sei fammi un piacere mandami qualcosa di scritto, o devo sempre comprare qualke tuo libro di sola teoria?"
Ho aggiustato un pò la grammatica per dare un senso compiuto ed ho anche addolcito i toni, perchè il tono di questa email era accusatorio nei miei confronti, quasi come se fossi il portabandiera di una "categoria" di persone che esprimono solo teoria.
Ti riporto qui parte della risposta - che fu molto articolata - che gli diedi:
"guardati dentro e assumiti la responsabilità della tua vita. 
non è colpa dei libri che hai letto se tutto ti va a rotoli.
 
Non è MAI colpa degli altri, è sempre RESPONSABILITA' nostra.
 
se riesci a comprendere bene questo concetto, allora non ti lamenterai più.
 
e di conseguenza non ti attrarrai neanche più una realtà di cui lamentarti.
"
Perché ti ho parlato di questo lettore in un post dedicato alla gratitudine?
Perchè questa persona si lamenta e la lamentela è il segnale più grande che possiamo dare di mancanza di Gratitudine!
Sono certo che se questo lettore mi avesse risposto - non l'ha mai fatto - mi avrebbe detto, come dicono in genere tutte le persone a cui dico che dovrebbero lavorare per sviluppare il senso di Gratitudine: "no, ma io alla fine sono grato per tutto quello che ho... lo apprezzo... ".
E allora perchè un minuto fa mi dicevi che eri povero e che non avevi niente?
Io credo che chi ha la forza di ammettere a sé stesso di aver bisogno di sviluppare ancora per bene il senso di gratitudine, è già 100 anni luce avanti a chi ancora non ha il coraggio di ammetterlo.
Spero che queste riflessioni possano esserti state d'aiuto, a questo punto direi: ascolta nuovamene "Meraviglioso" e schiudi lo scrigno che contiene tutto il senso di Gratitudine che è in te: è questa la chiave per vivere una vita... Meravigliosa!"
:-)
1abbraccio
Josè
http://ricchezzavera.blogspot.com/2009/02/meraviglioso-negramaro-un-inno-alla.html

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog