Magazine Cultura

Anno dannunziano

Creato il 13 marzo 2013 da Ilbicchierediverso

Ieri si è festeggiato (sotto il quasi totale silenzio) il 150° anno della nascita di Gabriele d’Annunzio.
Con questa ricorrenza si è dato inizio, in un certo senso, all’anno dannunziano e a una serie di iniziative editoriali e incontri letterari sull’opera e la figura del Vate.


Sul versante libri ricordiamo il libro FIUME DI TENEBRA. L’ULTIMO VOLO DI GABRIELE D’ ANNUNZIO dei fratelli Pier Paolo e Massimiliano Di Mino (Castelvecchi) di cui abbiamo ampiamente parlato qui e che vi invitiamo, nel caso vi fosse sfuggito a scoprire.

Anno dannunziano

Non poteva mancare un “contributo” di Giordano Bruno Guerri, che oltre a iniziative documentaristiche televisive, ha pubblicato per Mondadori  LA MIA VITA CARNALE. AMORI E PASSIONI DI GABRIELE D’ANNUNZIO un viaggio nelle stanze folli e geniali della dimora dannunziana.

Anno dannunziano

Passando al tema “sensuale” la Piano B edizioni propone, a cura di Angelo Piero Cappello (noto esperto dannunziano) IL SECONDO AMANTE DI LUCREZIA BUTI. Unico testo autobiografico di d’Annunzio ambientato negli anni degli studi superiori al liceo Cicognini di Prato. Una narrazione della sua vita e dei piaceri di una sessualità affatto scontata e dell’amore per Lucrezia, la figlia di Francesco Buti. Pagine dense e fortemente  magnetiche.
Il libro verrà presentato a Prato il 14 marzo alle 21.00.

Anno dannunziano

La Zero91 invece inaugura la collana Vintage con una raccolta curata da Riccardo Reim, intitolata FAVOLE MONDANE E FRAMMENTI FANTASTICI, dove scoprire il mondo immaginifico e inesplorato dei racconti dannunziani: Origine degli Zolfanelli,  Autobiografia di una sigaretta, La Sirena e altri.
Una raccolta raffinata ed elegante.

Anno dannunziano

Ovviamente accanto a queste novità in libreria si può godere dei titoli in catalogo, noi invece siamo andati alla scoperta di vecchie edizioni festeggiando con IL VOCABOLARIO  DANNUNZIANO del 1928. Una gemma.

Buona scelta
IBD
[email protected]


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine