Magazine Cultura

Anteprima: "La biblioteca degli incubi" di D.J.Machale

Creato il 13 giugno 2011 da Lauragiussani
Buone nuove dalla casa editrice Newton Compton! E' prevista per il prossimo 23 GIUGNO l'uscita del romanzo "La biblioteca degli incubi - La luce della notte" dello scrittore americano D.J.Machale. Primo capitolo di una nuova e avvincente serie "da brivido" che combina horror, paranormal e mistero.Protagonista della vicenda è il sedicenne Marshall, una sorta di Harry Potter senza poteri, alle prese con strane e inquietanti allucinazioni. Molti sono gli incubi che lo tormentano, in primis quelli popolati dal Becchino, sinistro personaggio dei suoi disegni che sembra prendere improvvisamente vita...Non ho mai letto nulla di questo autore (ha scritto anche altre saghe) ma la trama di questa nuova serie m'ispira. Siamo come sempre nell'ambito young adult, ma con quel pizzico di  horror capace di rendere la trama più avvincente, più emozionante. E' un romanzo che ha riscosso un grande successo all'estero, sebbene questo non significhi automaticamente che sia una lettura da dieci e lode (seguendo la scia delle "milioni di copie vendute" sono spesso incappata in amare delusioni...come Sunshine, della McKinley, tanto per fare un pietoso esempio).Devo dire che la collana Vertigo della Newton Compton ultimamente sta proponendo  molti titoli interessanti (c'è un'altra anteprima, prevista per lo stesso giorno, della quale vi parlerò stasera o al più tardi domani). Da sottolineare poi il prezzo, davvero vantaggioso, che accomuna queste uscite: solo 9,90 euro.


«Io credo nei fantasmi.
Dopo aver ascoltato la mia storia,
ci crederai anche tu.»


Titolo: La biblioteca degli incubi - La luce della notteAutore: D.J.MachaleEditore: Newton Compton (collana Vertigo)Data uscita: 23 giugno 2011Pagine: 352Prezzo: 9,90 euro
Trama: Finalmente l’anno scolastico sta per finire e si avvicina l’inizio delle vacanze estive. Marshall le passerà con il suo migliore amico Cooper, ma all’ultimo momento Cooper ne combina una delle sue e per punizione i genitori lo costringono a raggiungerli nella loro casa di villeggiatura. Cooper parte, ma di lui si perdono le tracce. Tutti pensano che sia scappato e che tornerà presto. Ma Marshall sa che il suo amico è in pericolo e ha molta paura. Gli indizi inquietanti si accumulanorapidamente e inoltre, nell’ultimo periodo accadono strane cose: gli sembra di udire delle voci, di vedere volti inquietanti alla finestra, di sentire delle improvvise folate di vento gelido. L’incubo più terribile di tutti però è una macabra presenza: il Becchino, un personaggio dei suoi disegni che sembra essersi improvvisamente materializzato. Marshall è deciso a scoprire cosa si nasconde dietro questa misteriosa faccenda, ma la verità è molto più terribile di quanto avrebbe mai potuto immaginare.

La serie "Morpheus Road":
1) The Light (USA, 2010) - La luce della notte (Ita, 2011)
2) The Black (USA, 2011)
3) The Blood (USA, 2012?)
Negli Stati Uniti è già uscito il secondo volume della serie, mentre il terzo è in fase di stesura (l'uscita è prevista - probabilmente - per il 2012).  Vi segnalo inoltre la pagina Facebook dedicata alla saga (è in inglese).


«Marshall è un protagonista incredibile: 
un Harry Potter senza superpoteri,
capace di trascinarci in una straordinaria avventura.»
Voya
«Si legge tutto d’un fiato, dalla prima all’ultima pagina.
Non vedrete l’ora che arrivi il prossimo episodio.»
School Library Journal
«Il primo libro di una saga esplosiva.»
Library Media Connection
«Una scrittura piena di ritmo e suspense, che ricorda Stephen King.
È l’inizio di una nuova serie destinata al successo.»
Booklist
Il booktrailer (in inglese):

L'autore: D.J. MacHale è il creatore, regista e produttore di diverse serie televisive e film per ragazzi (in onda su Nickelodeon, The Disney Channel, hbo, Showtime, pbs, Discovery Kids). È autore della saga di straordinario successo Pendragon – Journal of an Adventure through Time and Space. Vive con la famiglia in California. 
Il sito ufficiale dell'autore: www.djmachalebooks.com

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :