Magazine Italiani nel Mondo

“Arrivederci Italia” – Londra, 26 novembre

Creato il 11 novembre 2010 da Fugadeitalenti

The Italian Bookshop in collaborazione con
Bocconi Alumni Association, London
ed Italians of London
vi invita

ARRIVEDERCI ITALIA?
Ospiti Claudia Cucchiarato e Sergio Nava
in conversazione con Daniela De Rosa

Perché molti giovani italiani  lasciano il Paese per vedere riconosciute le loro qualità e il loro diritto al lavoro?
Entrambi gli autori, attraverso i loro libri e il loro lavoro giornalistico, indagano la nuova e massiccia emigrazione professionale di talenti, dall’Italia verso il resto del mondo.


L’incontro avverrà venerdì 26 novembre alle ore 18.30
presso il teatro della Scuola Italiana a Londra

154 Holland Park Avenue – W11 4UH

Free event but booking essential
rsvp [email protected]


Claudia Cucchiarato giornalista freelance lavora per La Repubblica e L’Unità

Sergio Nava giornalista lavora per Radio 24

Daniela De Rosa giornalista
freelance collabora con diverse riviste (Anna, Donna Moderna, Elle, D. La Repubblica delle donne)

Vivo altrove (di Claudia Cucchiarato, Bruno Mondadori, 2010) raccoglie le storie di alcune tra le decine di migliaia di giovani tra i 25 e i 40 anni che negli ultimi anni hanno deciso di lasciare l’Italia. Non solo cervelli in fuga, certi di trovare all’estero opportunità migliori, ma anche ragazzi “normali” che sentono questa Italia troppo chiusa, ferma, asfittica, immobile, rivolta solo a se stessa. Persone cresciute sentendosi cittadini del mondo, che male tollerano un paese preso in mille guerriglie interne –politiche, geografiche, sociali, ma soprattutto generazionali– e che cercano all’estero opportunità che mai avrebbero trovato in Italia.
Ma Vivo altrove è anche un blog dove è possibile mantenere aperta la discussione e continuare a raccogliere proposte e testimonianze.

www.vivoaltrove.it

La Fuga dei Talenti (di Sergio Nava, ediz. San Paolo, 2009) vi spiega dove finiscono i nostri migliori cervelli e talenti, quelli che avrebbero potuto risollevare –per davvero– le sorti dell’Italia. Attraverso le storie di ventisette ricercatori, professori universitari, artisti, uomini d’impresa, architetti, ingegneri, medici, giornalisti, funzionari europei e avvocati (tutti finiti all’estero), La Fuga dei Talenti è un viaggio-denuncia nell’emigrazione dei giovani di talento, costretti a lasciare ogni anno e a migliaia il Paese più clientelare e immeritocratico dell’Europa occidentale. Un viaggio tra le “vittime collaterali” della “non meritocrazia” italiana. Un libro che qualsiasi giovane dovrebbe leggere, prima di decidere cosa fare da grande. E dove farlo.

fugadeitalenti.wordpress.com

Arrivederci, Italia: Why Young Italians Are Leaving è il titolo di un articolo apparso sul Time

Join The Italian Bookshop on Facebook!

The Italian Bookshop
5 Cecil Court, London WC2N 4EZ
tel +44(0)2072401634
fax +44(0)2072401635



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Londra contro i Malatesti, 1357

    La gloria del ricordo, Pandolfo II Malatesti la riceve dai biografi di Francesco Petrarca, nelle pagine che narrano la partecipazione del poeta alle lotte... Leggere il seguito

    Da  Antonio_montanari
    SOCIETÀ
  • iTalia.

    iTalia.

    È della software house Apalon l’applicazione What Country per iPhone che descrive l’Italia attraverso i soliti luoghi comuni. Pizza, mafia, pasta, scooter (…). Leggere il seguito

    Da  Sandamadonna
    SOCIETÀ
  • Ora Londra ci vede così

    All’estero la pensano così. E per ora va davvero bene così. Perchè prima o poi, durante un summit o un colloquio, la verità emergerà e non vorrei davvero che... Leggere il seguito

    Da  Loriscosta
    SOCIETÀ
  • Italia

    Questo è il Paese. Di che ti stupisci, poi? di Marco Cagnotti Mi aspetto l’obiezione: “Non puoi fare di tutte le erbe un fascio”. No, certo che no. E ancora:... Leggere il seguito

    Da  Stukhtra
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ
  • Londra è un luna park

    Londra luna park

    Benvenuti nella città giocattolo, benvenuti al luna park. Quando Londra chiama anche se sei dall’altro lato del mondo lo avverti, alzi la testa e dici “Hai... Leggere il seguito

    Da  Lucalo
    ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • Trasferirsi a Londra: consigli inutili

    Trasferirsi Londra: consigli inutili

    Dopo i consigli su come trasferirsi a San Francisco, potevano mancare quelli su come trasferirsi a Londra? Beh, sì, potevano. Ma questo abbiamo e ce lo... Leggere il seguito

    Da  Lucalo
    ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • Londra 2012

    Londra 2012

    L’ho sempre detto io che gli integralismi e relativi adepti, in campo religioso e politico, sono pericolosi ed arrivano a livelli che, spesso, rasentano o... Leggere il seguito

    Da  Silvanascricci
    SOCIETÀ