Magazine Diario personale

Arrivederci Sicilia, ciao Estate...ti porto via con me

Da Kevitafarelamamma @KVFarelamamma
Arrivederci Sicilia, ciao Estate...ti porto via con meFinite. Le mie vacanze sono terminate ("Era ora!! - direte voi - dopo quasi un mese...").
Come tutte le volte, quando devo ripartire e salutare la mia Siracusa e il mare di Lido di Noto, sono molto triste e ripenso a tutto quello che ho vissuto con i miei cari.

Da anni ho l'abitudine di scrivere il bilancio delle mie vacanze in aereo, durante il viaggio di ritorno: sulla mia agenda (sempre in borsa) ripercorro (con l'aiuto della memoria di mio marito) le nostre giornate vacanziere, ricordando momenti e situazioni.
E' la prima volta che lo scrivo online, ma non mancherò di farlo anche per iscritto (la penna non l'abbandono): è un modo per trascorrere il tempo in aereo e sentire meno il magone che stringe la gola.
Voglio descrivere la mia estate in Sicilia attraverso alcune parole chiave, le più importanti per me

Arrivederci Sicilia, ciao Estate...ti porto via con meRelax e dolce far niente
Quest'anno sono arrivata al fatidico 1 agosto più stanca che mai, più di tutti gli altri anni. In particolare, dallo scorso Natale credo di aver corso molto (ma non per sport purtroppo) senza attimi di respiro, nessuno stacco importante, accumulando stress a sufficienza per i prossimi 3 anni.
Nel corso di questa vacanza credo di essere riuscita a ricaricare le pile, più di sempre: la presenza dei miei ha fatto si che non dovessi occuparmi di niente (non ho cucinato né fatto pulizie né altro per ben 27 giorni...incredibile!!!); Bimbuzza in balia di nonni, zii e cugini (ne ho praticamente perso il controllo); io e mio marito ci siamo concessi momenti tipo fidanzati, uscendo soli o con amici senza guardare l'ora; mare spesso fino alle 8 di sera, camminate e corse sulla riva.
Direi...più che relax...una gran pacchia!

Cibo e ubriachezza
Vivere con leggerezza e non pensare a niente per 27 giorni ci ha fatto mangiare molto (per questo poi andavamo a correre) e bere anche tanto. Non sono solitamente un'ubriacona...non pensate male eh! Ma, con le cene a base di pesce e il cibo siciliano, il buon vino era d'obbligo tra il Nero d'Avola e il Bianco di Nera, oltre al mio preferito Chardonnay. Abbiamo festeggiato il nostro settimo anno di matrimonio in un Ristorante di Ortigia a Siracusa, il Retro Scena (se vi va potete leggere la nostra recensione su Tripadvisor) e scoperto un'enoteca degna di nota, ad Avola, dove abbiamo fatto uno dei migliori aperitivi degli ultimi tempi.

Arrivederci Sicilia, ciao Estate...ti porto via con meVanità, gioielli e costumi
Pomeriggi interi a fare braccialetti e gioielli di vario tipo (mitica la nostra Parure del mare).

Mia madre ha sbizzarrito la sua creatività ed ha realizzato apposta per me gioielli bellissimi: una parure di perle e una con fiore (che potete vedere in foto), oltre ad orecchini di ogni tipo e braccialetti estivi con ciondoli stile Pandora. Questa estate ho indossato inoltre anche tanti bei costumi ed è stato dovertente abbinarli anche alla bigiotteria da spiaggia:))
Arrivederci Sicilia, ciao Estate...ti porto via con meLuna e mare 
La notte di San Lorenzo quest'anno è stata dedicata NON alle stelle ma alla splendida luna dalla quale non si riuscivano a staccare gli occhi. Per tre giorni (o forse più) abbiamo trascorso le ore del tramonto in spiaggia, aspettando che spuntasse dal mare la grande luna e che pian piano si alzasse per illuminarlo con splendore.
Ricorderò per sempre il mio mare illuminato dalla luna rossa, grande e piena, lì per esaudire i sogni più belli.
Labirinto di famiglia
Dopo ferragosto abbiamo iniziato a perdere i primi pezzi della famiglia: mio fratello è stato il primo a tornare al nord e al suo lavoro, così come la sua fidanzata. E' ripartito anche il fidanzato di mia sorella e allora, prima di dividerci ancora una volta, abbiamo trascorso una giornata tutti insieme al castello di Donnafugata (Ragusa).

Arrivederci Sicilia, ciao Estate...ti porto via con mePranzo buonissimo con tipici cibi siciliani (e vino!!) e poi visita al castello e al suo parco. Ovviamente ci siamo persi dentro il labirinto, che abbiamo tra l'altro percorso nel primo pomeriggio con il sole a picco sulle teste e un caldo da morire!!!
Amicizie&figli
Tornare in Sicilia mi permette di rivedere anche le vecchie amiche, quelle di sempre e con le quali si cerca di mantenere un rapporto nonostante la lontananza. 

E' bello ritrovarsi come se il tempo non fosse passato, ma in realtà lo è: adesso abbiamo i figli che sono diventati "gli amichetti delle vacanze" e noi parliamo dei doveri familiari, del lavoro...insomma...di argomenti che un tempo non avremmo mai lontanamente affrontato.
 

Letture e blogging
Eh beh! Ho avuto tanto tempo per me, per leggere e scrivere. La passione  per il mondo del web e del blog  mi ha condotto verso letture importanti, dai post condivisi da blogger e influencer che seguo, a libri di settore.
In particolare ricordo "Fai di te stesso un Brand" di cui ho già scritto certe riflessioni e che mi ha insegnato tante cose. Un libro che consiglio e che non mancherò di consultare di tanto in tanto, per i preziosi consigli che da' a chi vuole svolgere al meglio un'attivita social come blogger e non solo! 

Arrivederci Sicilia, ciao Estate...ti porto via con meBene, non mi resta che portare l'estate via con me. Come?
La mia super mamma ha creato un gioiello apposta per questo: un ciondolo raffigurante il sole sopra il mare, l'alba che ogni giorno sorge sulla costa della Sicilia orientale.

Mi ricorderà di te, cara estate, ma
anche di te, amata mamma
. Perché senza te io non avrei trascorso un'estate così bella e spensierata, un'estate in cui sono stata soprattutto di nuovo figlia e ho goduto di un calore immenso che non proveniva soltanto dal sole.

Tua Vivy
P.S. Se siete curiose di sapere come è stato fatto il ciondolo, ecco le istruzioni:
Occorrente
- perline
- filo di alluminio dorato e argentato 1 mm
- filo di alluminio 0,3 per cucire le perline
Come si procede
- disegnare la figura desiderata su un cartoncino;
- modellare il filo di alluminio di 1mm cercando di seguire i contorni della figura disegnata, creando qualche ricciolo all'interno che serva da appiglio al filo 0,3 con le perline;
- cucire, seguendo la figura ottenuta, le perline (una alla volta) con il filo 0,3;
- infilare un occhiello all'estremità superiore del ciondolo;
- utilizzare qualunque laccio o catenina per appendere il ciondolo.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Giorni di estate

    Giorni estate

    Questa è un’estate diversa dal solito.C’è un grande progetto in cantiere e assorbe quasi tutto il mio tempo e la mia attenzione. Leggere il seguito

    Da  Mrsfog
    DIARIO PERSONALE
  • Arrivederci LU

    Arrivederci

    Muoiono le tue notecome gocce assorbite dalla terra.Le nebbie sopra gli abissipercorse dal ventosollevano il suono spentonel cielo.Antonia PozziCome eri bella,... Leggere il seguito

    Da  Perla
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Estate 2014: Buone Vacanze!

    Estate 2014: Buone Vacanze!

    L'Accademia Euromediterranea augura a tutti buone ferie! I nostri uffici resteranno chiusi dall'11 al 17 agosto 2014. Ci rivediamo lunedì 18 agosto! Leggere il seguito

    Da  Harimag
    DIARIO PERSONALE
  • Fine estate

    Fine estate

    Ovvero, quel che non pote' nemmeno David Guetta, pote' la Nazionale Polacca di Volley Maschile.Sabato sera scorso, l'intero Stadio Nazionale era pieno, caldo,... Leggere il seguito

    Da  Valeskywalker
    DIARIO PERSONALE, ITALIANI NEL MONDO
  • Benvenuto/Arrivederci come sopravvivere al via vai degli amici in terra inglese

    Benvenuto/Arrivederci come sopravvivere degli amici terra inglese

    // // // ]]> Settembre é alle porte, o meglio di sicuro quando pubblicheró questo post saremo giá a Settembre.Non é che sia cambiato molto, intendo... Leggere il seguito

    Da  Koalalondinese
    DIARIO PERSONALE, ITALIANI NEL MONDO
  • Scusa, perdonami ti prego, grazie ti amo

    Scusa, perdonami prego, grazie

    IL PERDONO LIBERA L'ANIMA E CANCELLA LA PAURA, SONO IO IL SIGNORE DEL MIO DESTINO, SONO IO IL CAPITANO DELLA MIA ANIMA Queste parole racchiudono un grande... Leggere il seguito

    Da  Marta Saponaro
    CULTURA, DIARIO PERSONALE, PARI OPPORTUNITÀ, PER LEI
  • Arrivederci alla prossima strage

    Arrivederci alla prossima strage

    . Arrivederci a quando il sangue farà essere tutti facilmente solidali. Tutta quest’attenzione, tutta la vicinanza si stempererà, si annacquerà e ci... Leggere il seguito

    Da  Mizaar
    DIARIO PERSONALE, PER LEI, TALENTI