Magazine Cinema

Aspettando il TropeaFestival

Creato il 22 luglio 2013 da Af68 @AntonioFalcone1

untitledSi svolgerà domenica 28 luglio a Tropea (VV), presso il Palazzetto dell’ Antico Sedile, alle ore 20, Aspettando il TropeaFestival, serata prologo, condotta da Pasqualino Pandullo, volta a presentare la seconda edizione della ormai nota kermesse, che avrà luogo dal 24 al 29 settembre. Interverranno i vincitori delle due ultime edizioni del Premio Letterario Tropea, Mimmo Gangemi e Carmine Abate. Insieme a loro, Gilberto Floriani (Direttore del Sistema Bibliotecario Vibonese) e Maria Faragò (Direttore Artistico del Tropeafestival Leggere&scrivere), mentre saluti ed introduzione saranno a cura del sindaco Gaetano Vallone e di Mario Caligiuri, assessore alla cultura della Regione Calabria, che esporrà le sue conclusioni. A suggellare l’evento la presenza di Vittorio Sgarbi, che un’ora prima inaugurerà una mostra dedicata a Mattia Preti presso il Museo Diocesano.

premiotropeaweb
Il cartellone della seconda edizione (circa 70 appuntamenti) presenterà caratteristiche trasversali e multidisciplinari, con la novità costituita dal focus mirato in tre differenti sezioni: Una regione per leggere (diretta da Gilberto Floriani, primi ospiti previsti Giordano Bruno Guerri e Marcello Veneziani), legata agli approfondimenti ed al territorio, Parabole -Narrazioni in corso (diretta da Maria Faragò, fra gli ospiti Marc Augè e Salvatore Settis), che si rivolge alla contemporaneità e al digitale, Premio Tropea (diretta da Pasqualino Pandullo, ospite Stefano D’Orazio), volta al servizio di uno dei più autorevoli riconoscimenti nazionali, i cui finalisti per l’edizione 2013 sono: Benedetta Palmieri (I Funeracconti, ed. Feltrinelli), Vito Teti (Il patriota e la maestra, ed. Quodlibet) ed Edoardo Albinati (Vita e morte di un ingegnere, ed. Mondadori).

Tropea, Palazzetto dell'Antico Sedile (www.turismoincalabria.net)

Tropea, Palazzetto dell’Antico Sedile (www.turismoincalabria.net)

Il TropeaFestival Leggere&Scrivere intende, mantenendo fermi i propri obiettivi, consolidare la validità di una formula complessa ed avvincente, un mix ben calibrato fra varie forme di cultura (letteratura, teatro e musica, parola scritta e riflessione in digitale), che gli hanno garantito il plauso di media ed addetti ai lavori, non solo per le grandi personalità nazionali ed internazionali intervenute, ma anche per la collaborazione di altre importanti realtà rientrati nello stesso ambito come il Festivaletteratura di Mantova e PordenoneLegge, i cui rappresentanti saranno presenti per assistere alle fasi salienti della kermesse. Confermati, infine, gli Itinerari Cultuali Vibonesi, originali viaggi percettivo-cognitivi, volti alla scoperta di un territorio ricco di attrazioni artistiche/paesaggistiche e carico della storia e dei patrimoni culturali meno conosciuti delle piccole realtà locali, poste finalmente in contatto, e a confronto, con importanti circuiti nazionali.

Informazioni: http://www.tropeafestival.it/


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog