Magazine Economia

Aste immobiliari deserte alle prime battute

Da Maurizio Picinali @blogagenzie

Aste immobiliari deserte alle prime battute

Il settore delle aste immobiliari giudiziarie, il cui ricavato va a rimborsare il credito bancario, resta farraginoso. Al punto che, se da un lato negli ultimi tre anni il numero delle aste immobiliari tenute nei Tribunali italiani e' decisamente aumentato, molto piu' velocemente e' cresciuto quello delle aste andate deserte. O meglio, a essere snobbate sono oltre il 90% delle prime aste, cioe' quelle al prezzo del Ctu (Consulente tecnico d'ufficio) mentre, secondo quanto rilevato dall'osservatorio della societa' immobiliare Fare Npl, all'aggiudicazione non si arriva prima della terza asta, a prezzi in media dimezzati rispetto a quelli di partenza indicati dal Ctu. L'asta e' la fase finale della procedura esecutiva in cui l'immobile posto a garanzia di un mutuo viene messo in vendita dal Tribunale a un prezzo stabilito da un perito nominato dal Tribunale (appunto il Ctu): in caso di mancanza d'offerta nella prima asta, il prezzo viene ribassato del 25% e si fissa una nuova asta. TARTTO DA BORSAITALIANA.IT 23.12.20102


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :