Magazine Attualità

Autovelx -annullate le multe inviate per posta

Creato il 12 gennaio 2012 da Misterbago

AUTOVELOX –  MULTE ARRIVATE PER POSTA NON SONO VALIDE! Il  una sentenza emessa dalla Commissione Tributaria regionale della Lombardia  ha dichiarato che deve essere considerata nulla  una multa  che  Equitalia ha fatto pervenire ad un supposto “moroso” tramite servizio postale . La vicenda è relativa al fatto che Equitalia aveva inviato una cartella di riscossione ad un contribuente che l’aveva impugnata . Il giudice gli ha dato ragione in quanto : gli unici soggetti legittimati alla notifica sono gli ufficiali della riscossione, i messi comunali, gli agenti della polizia municipale
E allora ritorna a bomba il caso degli autovelox posti sulla statale 629   Besozzo –Vergiate  ! I sindaci hanno fatto una convenzione con la ditta Maggioli Service di Rimini che si preoccupa, a spese dei sanzionati, ad inviare le multe per raccomandata . Anche se sulla multa è riportata la dizione che l’infrazione è stata constatata dal vigile tal dei tali , per noi la multa è nulla in quanto viola la legge 890/82 , ribadita da una sentenza della corte costituzionale .. Del resto è noto il fatto che il giudice di pace di Varese ha annullato un verbale di contravvenzione al codice stradale perché lo stesso era stato “imbucato “ a Catania da società incaricata dal comune ,mentre la violazione era stata rilevata a Varese. Questo non significa libertà di superare i limiti di velocità, ma che le leggi vanno rispettate da tutti , anche   dai sindaci .
Andrea Bagaglio .Comitato   “Meno autovelox più rotonde “

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine