Magazine Cultura

Baby and me - Ahgiwa Na

Creato il 20 giugno 2013 da Guchippai
Baby and me - Ahgiwa Na
premetto che questo film non è una pellicola eccelsa; i motivi per cui lo segnalo sono che non fa nemmeno tanto schifo da essere ignorato e che il protagonista è interpretato da Jang Geun-Suk, per cui direi che un'oretta e mezzo per vederlo la si può sprecare senza troppi rimpianti. Joon-soo frequenta l'ultimo anno delle superiori ed è un combinaguai, al punto che i suoi genitori, stanchi di essere continuamente convocati dalla scuola e di sentire lamentele per le sue malefatte, decidono di andarsene di casa fino a quando non abbia messo la testa a posto. a fargliela mettere a tempo di record è una sorpresina che si ritrova dentro al carrello della spesa al supermercato: un neonato accompagnato da una lettera che dichiara che è suo e che deve occuparsene perchè la madre non può farlo. Joon-soo a rintracciare questa madre ci prova pure, ma senza successo, e intanto deve occuparsi di un bambino di pochi mesi non avendo la minima idea di come fare. per fortuna lo assiste una sua coetanea un po' sciroccata che è la maggiore di sette fratelli. tutta la faccenda farà naturalmente maturare Joon-soo, e il suo affetto per il bimbo diventarà tanto profondo da non volersene separare anche quando ne capiterà l'occasione.
Baby and me - Ahgiwa Na
devo dire che all'inizio ho temuto una versione coreana di Senti chi parla, infatti ogni tanto i pensieri del pupo vengono espressi utilizzando la voce di un adulto. il film ha alcuni momenti divertenti, altri commoventi, perciò, come dicevo in apertura, non è da buttare anche se in certi momenti non si capisce bene dove vuole andare a parare. giusto un gradevole passatempo, insomma.
Baby and me - Ahgiwa Na
oltre al già citato Jang Keun-Suk, nel cast figura Song Ha-Yoon che fa la vicina sciroccata.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazine