Magazine Cultura

Barbara Baraldi, Lullaby - La ninna nanna della morte (Castelvecchi Editore)

Creato il 12 agosto 2010 da Stefanodonno

Sulla via della salvezza, soltanto una traccia di sangue che danza al ritmo di una ninna nanna mortale...
Mi concentro.
Respiro e insapono.
Inspiro e insapono.
Respiro e insapono.
Inspiro e insapono.
Sto già meglio.
Respiro e insapono.
Inspiro e insapono.
Lavo via i cattivi pensieri.
Lavo via
Una ragazzina fragile, un aspirante scrittore, un uomo alle prese con un'inquietante crisi personale e una madre soffocante. Tutti insieme, avvinti dall'orrore, si ritroveranno uniti da una catena di omicidi apparentemente inspiegabili e decisamente efferati. Sulla via della salvezza, soltanto una traccia di sangue che danza al ritmo di una ninna nanna mortale. Una musica ossessiva e un pugno di domande spaventose: cosa spinge una giovane studentessa a sprofondare in continue crisi di autolesionismo? È possibile uccidere nel nome della dea Ispirazione? Quale segreto è nascosto nel passato di quella che sembra una famiglia modello? Lullaby è una struggente melodia da cui non è possibile liberarsi, un incubo a occhi aperti, la macabra visione di un assassino prigioniero del suo stesso rituale.
massive attack

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Dossier Paperblog

Magazines