Magazine Informazione regionale

Bersani a Ercolano per una Sinistra unita

Creato il 31 ottobre 2014 da Vesuviolive

Bersani

Dal Giovedì 30 Ottobre a Sabato 1 Novembre, in villa Ruggiero presso il comune di Ercolano, si sta tenendo la Festa de l’Unità. L’evento, da sempre simbolo della Sinistra italiana, da 17 anni non veniva organizzato nel Comune, ma, grazie all’impegno del sindaco Vincenzo Strazzullo e del PD è stato possibile ricrearlo.

villa ruggiero

La prima serata, ricca di bancarelle di artigiani e di produzioni gastronomiche locali, ha visto l’intervento di molti ospiti legati al partito e, sopratutto, dell’ex Segretario PD, On. Pier Luigi Bersani.

Rilevante è stato l’apertura del sindaco Strazzullo, il quale si è scagliato contro gli interventi di “spending review” che, a detta sua, hanno causato perdite economiche al comune di Ercolano del valore pari a quindici milioni di euro.

festa de l'unità ercolano

Amaro anche il discorso di Bersani, che, nel ribadire l’importanza di un Centro-Sinistra unito e sempre di radice popolare, non ha risparmiato aspre critiche a molti colleghi. “Il Governo dovrebbe dare il “la” al cambiamento e all’innovazione e poi continuare a guidare e unire l’orchestra” Così l’Onorevole descrive ciò che per lui dovrebbe essere un giusto Governo di Sinistra. Poi polemizza contro l’operato del Governo Renzi:”L’Italia ha problemi che non si possono risolvere in cento giorni, ma solo con un lavoro lungo e costante di riforma“.

Tuttavia Bersani, sulla situazione italiana si ritiene ottimista:”Entro cinque o dieci anni potremmo davvero superare la crisi, la nostra penisola – aggiunge – da mille e più anni produce ed esporta beni inestimabili, saremmo degli idioti a non riuscire a sfruttare queste risorse“.

Scarso spazio, invece, ha dedicato ai problemi del Mezzogiorno ritenuti derivanti, in gran parte da “una carenza di solidarietà da parte del Nord, e una ricerca di autarchia da parte del Sud“. Il problema della disoccupazione, decisamente più accentuato nel Meridione, così come il collasso dell’economia, per l’ex Segretario, potrebbe risolversi con un intervento statale nell’ industria, ad esempio, lavorando su aziende di telefonia mobile o di produzioni metalmeccaniche.

Infine, Bersani si scaglia anche contro l’Europa:”Noi dovremmo pretendere una spiegazione sull’utilità dell’austerity visto che, invece di risanare la nostra economia, la sta seppellendo“.

 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :