Magazine Politica

Bersani e le sagge cavallette di Re Giorgio

Creato il 03 aprile 2013 da Albertocapece

MPS: BERSANI, DA 2001 BATTAGLIA IN PARLAMENTO SUI DERIVATINapolitano, a sorpresa, manda a remengo le commissioni dei saggi dopo averle ideate, istituite e messe nel carnaio del post elezioni: “saranno solo consultive, non daranno indicazioni sull’esecutivo”, insomma faranno quattro chiacchiere tra amici e magari una partita a briscola in attesa che il fax sputi le indicazioni di Draghi su cosa dovranno consigliare. Ma allora a cosa è servito questo siparietto, questa sorta di piccola bicamerale Pdl-Pd che già in sé rappresenta quell’inciucio tra apparati che vuole re Giorgio e che chiede l’Europa per imporre, senza resistenza, altre e più gravose condizioni?

A due scopi, uno generale e altro personale. Il primo è di tirare le cose in lungo, evitare le dimissioni anticipate del presidente ben sapendo che con un Quirinale che non può sciogliere le Camere diventa pressoché impossibile fare qualsiasi governo che non sia d’inciucio: nessun parlamentare teme di dover tornare a casa dunque Berlusconi può dedicarsi ai suoi ricatti senza mal di pancia del suo personale di servizio, Grillo non deve temere una seria spaccatura sulla linea dell’alleanza con nessuno e nel Pd possono prendere  spazio la muffa dalemo veltroniana e i personaggi a libro paga della finanza come Renzi, questa volta uniti per mandare in acido Bersani e dedicarsi ai baci e abbracci con Silvio. Tanto abbiamo il pilota automatico di Draghi che sa come il tempo lavori per una soluzione  di larghe intese disponibile ai massacri. Certo è impressionante vedere come alla Francia sia stato fatto passare uno sforamento al 5%  del deficit, mentre quel cazzo buffo di Olli Rehn sia sia affrettato a dire che per l’Italia non ci sarà remissione se non rimarrà entro il 3% il che naturalmente implica nuove tasse. Ma d’altronde quando non s’incontra resistenza si tende ad esagerare.

L’altro scopo è che Napolitano arrivando fino all’ultimo minuto del suo mandato, tiene aperta la battaglia sui candidati al Quirinale e quindi ha più speranze e probabilità di essere prorogato o rieletto, cosa che dice di non volere, ma alla quale tiene così spasmodicamente che rinuncerebbe persino alle amate mozzarelle di bufala pur di continuare ad abitare sul colle più alto. Sa che con la sua uscita di scena si aprirebbe una revisione critica del suo settennato da far tremare le vene e i polsi, soprattutto nella sua opera di tutela di Berlusconi e in ultimo di se stesso e dei misteri della Repubblica.

In tutta questa miseria, il timido e impacciato Bersani, uomo di apparato, anti leader per eccellenza, giganteggia come Amleto dentro la tragedia del Paese. Un anno e mezzo ha commesso l’errore fatale di non andare alle elezioni e forse di non arrivare a un chiarimento dentro il partito, ma ora sembra preso da una tetragona volontà di non mollare l’osso che ai miei occhi lo rivaluta come l’unico che cerchi di non abbandonare del tutto il Paese alla finanza. Certo, forse è troppo tardi, troppi errori sono stati commessi, troppa arrendevolezza è stata spesa, troppe speranze sono state deluse. Ma almeno acquista una sua dignità in mezzo all’impazzare delle cavallette.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Bersani Vs Renzi

    Bersani Renzi

    Torniamo a parlare dello scontro delle primarie del PD. Nel faccia a faccia su Rai1 gli argomenti trattati a partire dalle domande della conduttrice hanno... Leggere il seguito

    Da  Lateatnight
    POLITICA, SOCIETÀ
  • Bersani VS Renzi: 1 – 0

    Bersani Renzi:

    Le primarie del PD sono finite, per fortuna, perché non se ne poteva più di sentire in ogni dove discorsi su argomenti che non sono proprio al primo posto nel... Leggere il seguito

    Da  Cortese_m
    ATTUALITÀ, OPINIONI, POLITICA, SOCIETÀ
  • La favola di Bersani

    Subito a Tripoli, poi a Parigi, quindi a Berlino e Londra per poi, come Garibaldi, passare l’Atlantico e sbarcare in America Latina. Pier Luigi Bersani ha... Leggere il seguito

    Da  Faustodesiderio
    ATTUALITÀ, OPINIONI, POLITICA, SOCIETÀ
  • E la Corte Costituzionale incoronò Re Giorgio I sovrano assoluto

    A margine della sentenza della Consulta che dà piena ragione a Giorgio Napolitano nello scontro da lui ingaggiato con la Procura di Palermo, Eugenio Scalfari... Leggere il seguito

    Da  Pausilypon
    ATTUALITÀ, MEDIA E COMUNICAZIONE, POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • Bersani il populista

    «Proprio perché Monti può essere ancora utile, sarebbe meglio che restasse fuori dalla contesa», ha detto l’altro giorno Bersani. Leggere il seguito

    Da  Zamax
    ATTUALITÀ, POLITICA, SOCIETÀ
  • Lettera a bersani

    Gentile Pierluigi Bersani, Segretario nazionale del Partito Democratico,sono rimasto stupito del suo sostegno esplicito al governo Monti anche nella scelta di... Leggere il seguito

    Da  Giuliano
    POLITICA, RELIGIONE, SOCIETÀ
  • Herr Bersani…? Jawohl

    Herr Bersani…? Jawohl

    L’esito delle elezioni è incerto, ma grazie a dio adesso almeno una cosa è chiara: Bersani nel silenzio dell’urna voterà Monti. Leggere il seguito

    Da  Albertocapece
    OPINIONI, POLITICA, SOCIETÀ

Magazines