Magazine Ciclismo

Bici pedalata assistita ??

Creato il 28 agosto 2010 da Italianjet
Prendo spunto da questi video di presentazione apparsi sulla Gazzetta di biciclette a pedalata assistita:
http://video.gazzetta.it/ciclismo-pedalare-l-aiutino-ecco-come/ead428d0-b1aa-11df-8421-00144f02aabe
A me personalmente le bici elettriche o a pedalata assistita come vengono definite, mi lasciano abbastanza perplesso, nel senso che io personalmente non riesco a vederle come biciclette, se per bicicletta intendo quello che posso fare, dove posso arrivere e quanto veloce posso andare con le mie forze.Questi mezzi (chiamarle biciclette mi sembra non corretto) nascono con un intento nobile, di aiutare chi non ha energia o forza a sufficienza per pedalare veloce o su salite impegnative (che poi andare veloce a cosa serva se uno non fa gare non lo capisco proprio !!!!)Ad ogni modo a mio parere la Federazione Ciclistica, l' Udace e i vari Enti, dovrebbero da subito prendere posizione al riguardo e io personalmente avrei una proposta molto seria da fare.Catalogare e omologare questi mezzi quanto dei motorini o dei ciclo motori, in modo da distinguerle immediatamente da quello che è il mondo del ciclismo, vietarle da subito a qualsiasi forma di manifestazione anche cicloturistica in quanto non sono delle biciclette da corsa e inoltre a mio parere potrebbero essere dei mezzi non sicuri e arrecare danno agli altri partecipanti, l' obbligo di una targhetta o della registrazione alla motorizzazione civile, l' obbligo dell' assicurazione e sopratutto del casco protettivo (ma questo anche per le bici di tutti i tipi).Con queste bici si sono subito sbandierate le miracolose possibilità di andare a pedalare 90 km/h, ma io mi chiedo andare con una bici da corsa a 90 km/h è una cosa normale ? Su strade aperte al traffico ?Penso che al più presto chi di dovere debba porsi delle domande su questi mezzi e sul loro utilizzo, una volta chiarito il loro uso a me di trovarmele in strada non mi farà ne caldo ne freddo, vedermi sfrecciare nonnini di 70 anni a 60 km/h sulla Treviso Mare me ne fregherà veramente poco, ma è giusto che un' auto sappia che il mezzo in strada è un sistema motorizzato e che ha delle determinate caratteristiche tecniche.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :