Magazine Cinema

Big Bang Theory

Creato il 14 aprile 2012 da Paveloescobar
Immaginatevi un uomo egocentrico, di nome Sheldon, estremamente orgoglioso, praticamente asessuato, innamorato solo di se stesso. L’amico coinquilino (Leonard), lo sfigato di turno che lo sopporta tutto il giorno. Entrambi sono fisici, ma il tipo egocentrico è teorico, quindi doppiamente egocentrico (fidatevi di quello che dico). In più vi sono l’amico astrofisico indiano Raji, che ha difficoltà a parlare con le donne, e l’amico ingegnere Wolowitz che vive ancora con la mamma e che si arrappa alla sola vista e al solo pensiero  di una donna. In perfetta contrapposizione a questi quattro Nerd, vi è la dirimpettaia di Leonard e Sheldon, ovvero Penny: una ragazza semplice, carina, ma che con la fisica non ha nulla a che fare. Che in modo altrettanto semplice sconvolgerà la vita dei quattro Nerd. L’incontro di questi due mondi, creerà una bella miscela esplosiva di comicità a mio avviso irresistibile. Big Bang TheoryQuesta serie televisiva è abbastanza innovativa, originale e decontestualizzabile tutto sommato. La sceneggiatura di alcune puntate sono geniali ed ogni personaggio è di fondamentale importanza nell’evoluzione della storia. Attraverso questa serie si mette in evidenza in modo simpatico le rivalità tra i fisici teorici e sperimentali, la rivalità tra un fisico e un ingegnere, le stranezze dei fisici. Tutto molto spesso parte dall’onnipresente Sheldon, un uomo talmente razionale che vuole razionalizzare qualsiasi discorso, qualsiasi cosa (si veda la puntata “L’algoritmo dell’amicizia”). Lui si sente al centro del mondo e gli altri personaggi si devono adeguare in qualche modo.Io per ora ho visto le prime quattro serie e sto vedendo la quinta. Posso dire che vi sono alcune puntate della seconda serie assolutamente memorabili, geniali. E altrettanto nella terza e nella quarta (per esempio la penultima puntata della terza serie è fantastica!). Bravi gli attori, ovviamente su tutti direi Jim Parsons ovvero Sheldon, il personaggio più folle, premiato più volte. Solo la mamma di Leonard lo contrasta come follia e la new entry Amy. Ma non perdete altro tempo, guardatevi una delle serie comiche più fighe degli ultimi dieci anni, così entrerete in contatto con il mondo della fisica in modo soft, divertente e soprattutto in modo spensierato.          

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines