Magazine Cultura

Bob Dylan a Pechino: un concerto da dimenticare

Creato il 07 aprile 2011 da Wordsinsound
Bob Dylan a Pechino: un concerto da dimenticare
Al Worker's Gymnasium di Pechino non c'è stato il bagno di folla come previsto dai promoter del tour cinese di Bob Dylan, tutt'altro. Diversi sono stati i biglietti invenduti, circa il 20%, ed il pubblico presente non sembra aver gradito particolarmente lo spettacolo; "Hard Rain" è stato l'unico brano applaudito all'unanimità. Non è bastato quindi il lasciapassare delle autorità della capitale orientale per riuscire a diffondere la musica di uno dei più grandi cantautori di tutti i tempi anche in una terra rimasta, dal 1960 fino ad oggi, "musicalmente inesplorata".
Ma si sa che Mr. Zimmermann non è solito rispettare i limiti che gli vengono imposti ("Blowin' in the wind" e "Times they are a-changing'" erano considerate "eccessivamente ribelli" e per questo sono state escluse dalla scaletta dopo le pressioni delle autorità governative) così come è quasi leggendaria la sua scarsa loquacità. E così tutto si è consumato in una performance priva di dialogo, con poca partecipazione da parte del pubblico e nessuna libertà d'espressione garantita all'artista. Non sono questi i tempi della rivoluzione culturale che auspicava Dylan nel 1963.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • The freewheelin' Bob Dylan

    freewheelin' Dylan

    Leggere il seguito

    Da  Wordsinsound
    CULTURA, MUSICA
  • Bob Dylan, il cantante di protesta

    Dylan, cantante protesta

    Dopo l'esibizione allo Stadio dei Lavoratori di Pechino e quella dell 8 Aprile a Shangai, Bob Dylan sembra aver sotterrato per sempre la sua immagine di cantant... Leggere il seguito

    Da  Wordsinsound
    CULTURA, MUSICA
  • I Rolling Stones cantano Dylan

    Rolling Stones cantano Dylan

    "Watching The River Flow" non è esattamente una delle più celebri tra le canzoni di Bob Dylan. Il grande cantautore americano la scrisse nel 1971 e fu... Leggere il seguito

    Da  Joe1968
    CULTURA, MUSICA
  • Bob Sinclar e Raffaella Carrà alla CORRIDA

    Sinclar Raffaella Carrà alla CORRIDA

    Per chi se lo fosse perso (come il sottoscritto) o chi proprio non lo sapeva... sabato scorso I due sono stati ospiti alla Corrida... programma che credo ormai... Leggere il seguito

    Da  Andyman
    CULTURA, DANCE, MUSICA
  • Auguri a Bob Seger

    Robert Clark Seger è nato a Detroit (USA) il 6 maggio del 1945 ed è un polistrumentista, cantante e compositore.La sua carriera cominciò intorno ai primi anni... Leggere il seguito

    Da  Jagming
    CULTURA, MUSICA, POP / ROCK
  • Bye Bye Bob

    Era considerato una specie di santone, da molti un profeta, di sicuro un difensore dei deboli e degli oppressi. Robert Nesta Marley, in arte solo Bob,... Leggere il seguito

    Da  Achess
    CULTURA, MUSICA
  • Bob marley

    marley

    Oggi gioco facile, ma proprio tanto. Voglio parlarvi di uno dei miei eroi, uno di quelli che ne sanno a pacchi di musica e di vita. Voglio parlarvi di una... Leggere il seguito

    Da  Ceppo
    CULTURA, MUSICA

Dossier Paperblog

Magazines