Magazine Arte

BORILE moto: Laura Zeni interpreta la nuova B450 Scrambler di Umberto Borile con motore Borile Ducati

Creato il 19 aprile 2013 da Milanoartexpo @MilanoArteExpo
Borile Motorcycles - Laura Zeni

Borile Motorcycles – Laura Zeni

Borile Motorcycles -  Laura Zeni e la nuova moto Borile B450 Scrambler con motore Borile Ducati allo Spazio Acquadimare di Città Studi a Milano (MAPPA). A presentare la nuova B450 Scrambler, progettata e realizzata da Umberto Borile, Laura Zeni ha reso omaggio – insieme a Gerry Scotti, cultore non da oggi delle moto Borile - al fondatore della ormai storica Borile Motorcycles www.borile.it con una selezione di opere dal corpus di 999 Teste + 1 (monografia pubblicata da Skira e presentata recentemente a Spazio Tadini Arte Contemporanea di Milano); si tratta di Ritratti interiori, in mostra presso lo Spazio Acquadimare, in via Sangallo, 45. Tra i lavori esposti Testa Scrambler, opera realizzata ad hoc per l’evento. 

Gerry Scotti e Umberto Borile - B450 Scrambler

Gerry Scotti e Umberto Borile – alla presentazione della moto B450 Scrambler

 

I Ritratti Interiori di Laura Zeni sono creazioni estremamente originali, costituite da teste di profilo, che contengono pensieri, codici, icone, parole e rappresentano le condizioni della mente nei diversi momenti della giornata o della vita. In queste opere troviamo un andamento ritmico che sostiene, con l’intercalare delle stagioni e dei mesi, la metamorfosi del tempo nel suo procedere settimanale e giornaliero, scandito dallo scorrere delle ore. Per Laura Zeni la testa è il luogo dove giacciono le memorie di tutti i mondi, di tutte le storie, di tutti i tempi, è il luogo dell’evoluzione del pensiero. Le opere compongono un universo equilibrato, in cui ognuno può incontrare una personale forma-pensiero e quindi riconoscere “la propria testa”.

In questo susseguirsi di pensieri ritroviamo le differenti nature degli stati d’animo e il contatto tra il mondo interiore e quello esterno, che stimolano riflessioni sulla nostra condizione e sulla possibilità di elevarci a una dimensione di profonda serenità.

Laura Zeni

 

Laura Zeni

Laura Zeni nasce a Milano e frequenta l’Accademia di Brera sotto la guida di Raffaele De Grada. Dagli anni ’80 partecipa a diverse mostre e fiere in Italia. Negli anni ’90 inizia a creare libri d’artista, gioielli e complementi d’arredo. Con il team di RistorArte realizza nel 2007 il libro d’artista dal titolo “Il mondo di Will”. Nel 2008 è al Fuori Salone del Mobile con Jannelli & Volpi, con la quale prosegue la collaborazione. Nel 2012, in occasione della fiera White alla MyOwnGallery di Superstudiopiù a Milano, inaugura la personale “Laura Zeni. Illuminazioni” a cura di Fortunato D’Amico, con un esaustivo catalogo Skira. In novembre tiene una personale alla BIM-Banca Intermobiliare nel centro storico di Milano.

Nel febbraio 2013 espone allo Spazio Tadini di Milano – di Melina Scalise e Francesco Tadini –  con la mostra “Laura Zeni. Indian Pattern” a cura di Fortunato D’Amico. In marzo partecipa a una collettiva dal titolo “Be on the move. Il movimento del corpo e della mente” presso il Macs – Mazda Con-Temporary Space di Milano e alla rassegna “Arte da mangiare” nei chiostri dell’Umanitaria di Milano. In aprile è presente al Fuorisalone presso lo spazio Superstudio13 con un’esclusiva serie di opere di design dal titolo “Mangiare con testa”: tazza da tè, cucchiaino, teiera, vassoio e piatto party, realizzate in collaborazione con il designer Massimo Facchinetti. Contemporaneamente partecipa ad AAM – Arte Accessibile Milano, ospitata nello spazio Eventiquattro, sede de Il Sole 24 Ore.

Attualmente Laura Zeni vive e lavora a Milano.

-

B450 Scrambler, moto Umberto Borile

B450 Scrambler, moto Umberto Borile

Borile Motorcycles

La Storia delle moto Borile

Una storia, quella delle motociclette Borile, che ha origini lontane e che prende vita nel 1988 in una piccola bottega artigiana a Vo’ Euganeo, nei pressi di Padova, dalla grande passione di Umberto Borile, storico fondatore della Borile Motorcycles. Dalla fine del 2010, il genio creativo di Umberto si arricchisce delle competenze manageriali della famiglia Bassi. Alla guida della società, in prima persona Umberto Borile nel ruolo di Presidente e Alberto Bassi nel ruolo di Amministratore delegato. Nel 2011, dopo il successo ottenuto all’EICMA, si crea la prima rete di vendita Borile, con concessionari esclusivi che garantiscono anche l’assistenza su tutto il territorio italiano. Nel 2012 ha inizio la produzione e la commercializzazione delle moto Borile, che fa registrare il successo della Multiuso, leggera e versatile, declinata non solo al maschile, perfetta per muoversi in città e per il tempo libero. Per il 2013, oltre alla sempre più intensa attività in Italia, la sfida per la Casa di Vo’ è l’apertura ai mercati internazionali e intercontinentali.

Il Motore

La novità principale del 2011 in casa Borile è rappresentata dal motore che equipaggerà la B450Scrambler e la B350EN. Il nuovo propulsore è stato interamente progettato e costruito in Italia da Umberto Borile, testa e cilindro sono forniti dalla Ducati, con la quale è stato siglato un accordo per la fornitura dei gruppi termici del 696 e del 1100, ambedue raffreddati ad aria e due valvole ciascuno. Alimentazione a iniezione Weber-Marelli, avviamento elettrico e contralbero. Il cambio a sei marce è estraibile.

Le Moto

B450Scrambler. È la prima moto Borile costruita con il nuovo motore con termiche Ducati, presentata sul mercato nell’aprile del 2013. Il nuovo motore ha misure di alesaggio per corsa di 98 mm per 60 mm, monta cambio estraibile a sei marce ed è dotato di avviamento elettrico. I cerchi sono da 19 pollici all’anteriore e da 18 al posteriore, entrambi con freni idraulici a disco. Corpo farfallato da 40,5 mm, iniezione elettronica digitale combinata all’accensione. Serbatoio sotto la sella, filtro aria alto dietro il canotto di sterzo.

Oltre a Borile, Sciallino Yacht e Sartoria Acquadimare confermano l’impegno della famiglia Bassi di proporre la qualità manifatturiera italiana a target pregiati con cui hanno nel tempo stretto un rapporto di grande fiducia e passione. Marchi distintivi, con grande reputazione e prodotti eccellenti, sono la caratteristica delle aziende su cui siamo impegnati imprenditorialmente.

Della stessa holding fa parte la partecipazione in BacktoWork24, società creata da Carlo Bassi e ora acquisita dal Gruppo 24 Ore, la cui missione è accompagnare manager, dirigenti e professionisti disposti ad investire capitali propri ed esperienza, per diventare soci e partner di piccole imprese che cercano competenze qualificate, utili ad affrontare il mercato attuale, e soluzioni per accedere alle risorse finanziarie necessarie a sostenere il loro sviluppo. Il Gruppo 24 Ore ha acquisito il portale www.backtowork.it, con l’intento di farne un progetto strategico dedicato al supporto alle imprese e ai lavoratori maturi messi in difficoltà dalla crisi.

Borile Motorcycles - Alberto Bassi ad di Borile

Borile Motorcycles – Alberto Bassi ad di Borile – sullo sfondo, un’opera dell’artista Laura Zeni

-

Borile Motorcycles - HISTORY

Borile was founded by Umberto Borile, in a small artisan workshop within the town of Vò Euganeo, back in 1988. The bikes created there were shaped by the winding country roads, which navigate the rolling hills of Italy’s Veneto countryside. But they were also born from the great passion of Umberto Borile. Since 2010, the creative genius of Umberto has been enhanced by the management skills of the Milanese Bassi family. The new incarnation of Umberto Borile & Co s.r.l. features Umberto Borile as Company President and Alberto Bassi as its CEO. In 2011, following the successful reception of the B500 Ricki, the Bastard and B450 Scrambler prototype at Milan’s EICMA show, a new sales network was created. This has provided Borile customers with dealerships for sales, service and assistance throughout Italy. Also in 2011 an important agreement was signed with Ducati, for the supply of barrels, cylinder heads and valve gear, from their 696 and 1100 air-cooled ‘desmodue’ engines. Then 2012 saw the beginning of Borile brand marketing and larger scale production of the new Multiuso model; a lightweight, versatile bike, perfect for everything from city riding to weekend adventures. In 2013, in addition to further Italian expansion, the challenge for Italy’s best kept biking secret -is International growth.

ENGINE

The main news for 2013 from Borile, regards the engine that will power the B450Scrambler and B350EN. The new engine has been entirely designed and manufactured in Italy by Umberto Borile, the head and cylinder barrel are being provided by Ducati, with whom Borile have signed an agreement for the supply of components from their air-cooled two-valve 696 and 1100 motors. The electric-start motor will be fuelled by Weber-Marelli fuel injection, and features a removable 6-speed gearbox.

MODELS

B450 Scrambler. The first model to be built with the brand new Borile engine, which features a Ducati supplied top-end. This brand new model will be will be available for the 2013 season. The new engine features: a bore of 98mm and stroke of 60mm, a removable 6-speed transmission and is equipped with electric start. The wheels are spoked, with a 19” front and an 18” rear, both fitted with hydraulic disc brakes. It is fuel injected, using a Weber-Marelli 40.5mm throttle body. The petrol tank is located under the seat, and the air filter is behind the steering head.

Multiuso. A lightweight bike, of only 85kg (188lbs) on the road, with a turning circle of less than 230cm (90”) featuring quality components such as Billet fork yolks and Marzocchi forks. The braking system features disc brakes made especially for the model. The lightweight 7020-alloy frame acts as an air-filter housing and petrol tank. The fuel economy is 30km/l (85mpg) and the bike is available in three colours, Military Green, Desert Sand & new for 2013 Stealth Black, with an export retail price of € 5750

B500 Ricki. This very limited edition scrambler model, is completely handmade by Umberto Borile, with a production run of just 20 pieces. It honours the premature departure from this world of his 20-year-old son Riccardo. It features the Borile spec GM engine (a motor originally developed for Speedway racing), a classic Norton 4-speed gearbox and a dry clutch driven by a toothed belt. The power is entrusted to a classic carburettor, the spoked wheels are 300×21 front and 450×18 rear.

Bastard. A light 7020-alloy framed model, available in both road and off-road versions that are manufactured and sold complete with wheels, suspension, tank, handlebars, etc. Available either with or without engine. It is possible to customize the bike by building it around an engine of the customer’s choice. Also, if desired the model can be supplied fitted with either the Borile spec GM motor, and separate classic Norton 4-speed gearbox. Or our brand new 450cc Borile motor featuring a Ducati supplied top-end and removable 6-speed gearbox.

THE EXCLUSIVE COLLECTION

We offer a collection of Italian made clothing such as rugby shirts, polo shirts, leather jackets (short & long), plus Napa leather waistcoats, all styled to complement the bikes of Umberto Borile srl. Our clothing is proudly made in Italy, just like our motorcycles -a small part of what makes Borile so special.

Our newest addition is our exclusive ‘Gentleman’s Convertible’ sports jacket, developed alongside respected tailoring house ‘Sartoria di Milano’. While some riders revel in aggressively technical motorcycle gear, we have found that others long for an office-appropriate jacket. We have taken the British Sports Jacket of a century ago as inspiration, given it a contemporary Italian cut and improved its suitability for city bike riding. The jackets will be made to order, and in true Sartoria style, the fabrics will be chosen by the customer and the final jacket customised to suit their needs.

All of our products are available at the Borile store in Vo Euganeo, at Acquadimare in Milan and online at http://www.borile.it

Distinctive brands with great reputations and excellent products are the hallmarks of the companies that we own. Besides Borile, the companies of Sciallino Yacht and Sartoria di Milano Acquadimare, illustrate our commitment to offering the finest quality Italian craftsmanship to our valued customers, with whom we have an established relationship based on trust and passion.

The holding company is part owner in BacktoWork24, a company founded by Carlo Bassi and now acquired by Gruppo 24 Ore, whose mission is to assist managers, executives and professionals willing to invest their capital and expertise to become shareholders and partners in small businesses seeking qualified skills which are useful to confront the current market, and solutions for access to the financial resources needed to support their development. Gruppo 24 Ore has acquired the portal http://www.backtowork.it, with the intention of making a strategic project, dedicated exclusively to helping businesses and mature workers mired in crisis.

Per info:

Ufficio stampa per Laura Zeni: Irma Bianchi Comunicazione - tel. +39 02 8940 4694 r.a. fax 02 8356467  [email protected]it

Ufficio stampa per Borile Motorcycles: Elena Ceccato  - Tel. +39 02 730282  +39 333 6217158 [email protected]  www.borile.it

-

-

MAE Milano Arte Expo [email protected] ringrazia gli Uffici Stampa Irma Bianchi Comunicazione  ed Elena Ceccato per le notizie e le immagini relative alla presentazione della moto B450 Scrambler di Umberto Borile con motore Borile Ducati allo Spazio Acquadimare con l’opera dedicata dell’artista Laura Zeni.

Milano Arte Expo

-

-


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :