Magazine Attualità

Brunetta, assente

Creato il 11 novembre 2011 da Cortese_m @cortese_m
Il piccolo vendicatore dei fannulloni è stato bocciato dai suoi stessi sostenitori.
Renato Brunetta, ahimè ancora Ministro del Governo italiano, aveva partecipato alle ultime consultazioni del 2010 quale candidato a Sindaco di Venezia con una lista che portava il suo nome “Lista Brunetta”.
Le elezioni le ha perse per fortuna, ed ora, forse anche a causa delle sue continue assenze, il capogruppo della sua stessa lista, Stefano Zecchi, ha deciso – in accordo con i consiglieri del suo gruppo – di eliminare il nome del Ministro, cambiando il nome del partito in “Lista civica impegno per Venezia, Mestre e Isole”.
Proprio un bel riconoscimento per chi dall’alto, anzi dal basso, del suo pulpito e dei suoi esempi, ha condotto una guerra senza quartiere, a suon di provvedimenti di legge, contro il malcostume dell’assenteismo.
Nella vita è importante dare il buon esempio, un grazie al mini-Ministro per quello che ha saputo dare lui in questi anni…
nanniBrunetta, assente

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Dossier Paperblog

Magazines