Magazine Bambini

BUIO IN SALA ovvero BE KIND REWIND

Da Vale
Care mamma C e mamma F, rompo gli indugi e mi butto con il buio in sala!
Mi capita qualche sera di andare a parlare di film in giro per i paesi vicino al mio. Sono presidente di un cinecircolo meraviglioso gestito da delle volenterose e generose persone che prestano il loro tempo per questa iniziativa. E', penso, l'unico cinecircolo itinerante d'Italia, o almeno così crede la SIAE che si è spaccata la testa per i diritti...
Comunque... venerdì sera scorso sono andata a parlare di Be Kind Rewind di M. Gondry

BUIO IN SALA ovvero BE KIND REWIND
LUI, IL REGISTA: Gondry è francese, e ha la sfortuna della traduzione infame, cioè il titolo di ogni suo film è stato tradotto in modo indegno: quello di cui parlo oggi sarebbe Gli acchiappafilm (eh?), un altro, molto bello era Se mi lasci ti cancello (tit. orig.: Eternal Sunshine of the Spotless Mind).
Ora, non so voi, ma io mi fido dei titoli... mi fanno proprio la differenza. Poi io ho, scusate, avevo l'abitudine di andare al cinema senza sapere nulla del film, mi rintanavo, tappavo le orecchie, non volevo sapere nulla, né trama, né recensione, nemmeno stelline. Ecco, Gli acchiappafilm, con quel titolo lì, non sarei andata a vederlo e avrei fatto male.

LA TRAMA: Una vecchia videoteca dove si noleggiano solo VHS è destinata alla chiusura, in più per uno scherzo del destino, tutti i nastri si smagnetizzano. Per ovviare a questo piccolo problema, il commesso e il suo amico decidono di rigirare i film...

CHI LO POTREBBE AMARE: Chi ama il cinema. Chi si ricorda delle videocassette, dei nastri, degli aggeggi tecnologici dotati di tasti meccanici e non di touch screen... Chi ha voglia di farsi un corso base di storia del cinema. Chi pensa che andare al cinema è un po' come sognare e che sognare vuol dire anche andare al cinema. Chi pensa che i film li possiamo fagocitare, noi spettatori, rendendoli nostri risputandoli fuori. Chi ama il lavoro di squadra e di strada. Perché questo è un film che si pone in antitesi rispetto alla parodia alla yuotube fatta in casa. 
Ma soprattutto questo è un film che parla del fare film, che continua a ritornare su se stesso avvolgendosi, come un cagnolino saltellante che vuole mordersi la coda... così, con leggiadria, studia il suo farsi facendosi e come forse qualcuno sa, a me le meta-menate piacciono da matti!!

LA SCENA: Il remake che avrei voluto vedere per intero: Ghostbuster!




Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • BUIO IN SALA ovvero MAN ON THE MOON

    BUIO SALA ovvero MOON

    Care NXD sulla scia del lupo che mi è rimasto addosso, un po' fuori e un po' dentro, mi è venuto in mente uno spettacolare film sull'intrattenimento, sulla... Leggere il seguito

    Da  Vale
    BAMBINI, ECOLOGIA E AMBIENTE, FAMIGLIA, MATERNITÀ
  • BUIO IN SALA ovvero IL MIO VICINO TOTORO

    BUIO SALA ovvero VICINO TOTORO

    Gentili mamme F&C; oggi omaggio a un amico. IL MIO VICINO TOTORO (1987)di Hayao Miyazaki Lei, la trama: semplice, semplicissima. Un papà e due figliolette si... Leggere il seguito

    Da  Vale
    BAMBINI, ECOLOGIA E AMBIENTE, FAMIGLIA, MATERNITÀ
  • BUIO IN SALA ovvero SPONGEBOB IL FILM

    BUIO SALA ovvero SPONGEBOB FILM

    Amiche NxD, dopo il maestro, voi direte, sei passata a questo? Eh sì. Eh già. Viviamo nel pieno il periodo post-moderno caratterizzato da una feroce miscela di... Leggere il seguito

    Da  Vale
    BAMBINI, ECOLOGIA E AMBIENTE, FAMIGLIA, MATERNITÀ
  • BUIO IN SALA ovvero STRANE STORIE

    BUIO SALA ovvero STRANE STORIE

    Gentili NXD, intanto: grazie. La vittoria del vostro giveaway mi ha riempito di gioia. Quello per me non era un post "normale", ve lo svelo. Leggere il seguito

    Da  Vale
    BAMBINI, ECOLOGIA E AMBIENTE, FAMIGLIA, MATERNITÀ
  • BUIO IN SALA ovvero TOTO' LES HEROS

    BUIO SALA ovvero TOTO' HEROS

    In questa stagione care NXD, vorrei tanto che i fiori che vedo nelle aiuole delle rotonde, o nei giardinetti curati dalle nonne in pensione, si muovessero a... Leggere il seguito

    Da  Vale
    BAMBINI, ECOLOGIA E AMBIENTE, FAMIGLIA, MATERNITÀ
  • Buio in sala: “Somewhere” (2010)

    Buio sala: “Somewhere” (2010)

    Mi sono messo comodo per godermi la visione di “Somewhere”: adoro i film di Sofia Coppola che ha toccato l’apice con “Lost in translation”, bellissimo anche... Leggere il seguito

    Da  Ruben
    BAMBINI, DIARIO PERSONALE, FAMIGLIA
  • Buio in sala: Racconti da Stoccolma

    Buio sala: Racconti Stoccolma

    Ho finito da poco di leggere "Mille splendidi soli" di Khaled Hosseini, un libro la cui lettura mi è stata rallentata dalle lacrime. Parla della condizione dell... Leggere il seguito

    Da  Mamma Non Basta
    FAMIGLIA, SOCIETÀ