Magazine Attualità

Calcio estero: è tempo di Clasico

Creato il 18 novembre 2015 da Retrò Online Magazine @retr_online

Sarà il Clasico numero 263 quello che si giocherà questo sabato pomeriggio, alle 18.15, al Santiago Bernabeu e forse passerà alla storia come il più ricco di vicende e controversie fuori e dentro dal campo: ecco perché!

Come spesso è successo nella storia, Barcellona e Real Madrid arrivano al derby spagnolo, rispettivamente, da prima e seconda classifica ( con i blaugrana a +3 sui blancos ). Dal punto di vista calcistico, a tenere sulle spine i tifosi catalani è di sicuro il dubbio che attanaglia Luis Enrique circa le condizioni di Leo Messi, che a causa della rottura del legamento dello scorso 26 settembre è fuori da ormai due mesi. La Pulce tuttavia è tornata ad allenarsi con i compagni da qualche giorno senza troppi problemi. Comprensibilmente Luis Enrique cercherà di ritardare la sua scelta quanto più possibile a lungo, per cercare a tutti i costi di inserire la Pulce tra i titolari del Clasico. Impressionante è infatti la differenza che ha fatto fin qui Messi nei derby di Spagna che ha giocato: ben 21 gol ( record assoluto stabilito il 23 marzo 2014 con una una tripletta, superando Di Stefano ) in 30 match tra coppe e campionato, con un bottino di 14 vittorie, 7 pareggi e solo 9 sconfitte. Nelle uniche due gare non disputate dall’argentino, invece, i blaugrana hanno perso, nel 2005 con una rimonta dei Galácticos di 3-1 iniziata proprio con un gol di Ronaldo, e poi nel 2007 grazie ad una rete strepitosa di Julio Baptista.

Non meno tesa, a pochi giorni dal Clasico, è la situazione delle Merengues, ancora alle prese con il caso Benzema. L’attaccante francese, colpito dallo scandalo a luci rosse e reduce da un infortunio, sarebbe, secondo il quotidiano Marca, pronto per la super sfida nonostante il piccolo fastidio muscolare che però potrebbe ridursi se non annullarsi del tutto nei prossimi giorni. Giocherà, senza alcun dubbio, Cristiano Ronaldo che dal canto suo non passa il migliore dei periodi: con 10 gol in meno della passata stagione, CR7 è in cerca di una riscossa e il Clasico di questo sabato potrebbe essere il giorno più propizio.

#ElClasico, #LaLiga‘s global event. Read more: https://t.co/xZPjg9fbxz pic.twitter.com/pAY7bhV2eG

— LaLiga (@LaLiga) 16 Novembre 2015

Massima sicurezza al Bernabeu: cani anti-esplosivo e altre misure drastiche di sicurezza per garantire il più tranquillo svolgimento possibile allo storico derby spagnolo e alle 80mila persone che andranno allo stadio.

Non ci sarà alcun rinvio, per ora, annuncia Miguel Cardenal, il presidente del Consiglio Superiore per lo Sport. Dopo gli attentati di Parigi e dello Stade De France, però, c’è massima allerta in Spagna attorno al Clasico che rappresenta, da sempre, la partita più importante e attesa del calcio spagnolo. Come rivelato da Marca, prima, durante e dopo la partita sarà garantito un triplo anello di sicurezza attorno allo stadio con molteplici controlli all’entrata e all’uscita, chiusi tutti i tombini nelle strade attorno allo stadio e non è da escludere la presenza di cani anti-esplosivo che fiuteranno le macchine parcheggiate nella zona.

Related Posts

AsiaMedio OrienteMondoNews from EarthPrima PaginaSiria

Putin: una commissione contro il finanziamento del terrorismo

EventiLa cronaca di TorinoNewsPiemontePrima PaginaSport & Curiosità

Salone dell’auto Parco Valentino 2016: un ritorno ricco di novità

BasketIl corriere SportivoNord AmericaSport & CuriositàSports

NBA Day By Day: Disfatta Bucks a Washington

CalcioIl corriere SportivoPrima PaginaSport & CuriositàSports

Zlatan Ibrahimovic, storia di una leggenda


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Calcio 2.0

    Calcio

    A te che non ci capisci di questo calcio moderno, a te che sei rimasto all'ala e alla mezzala, a te che credi ancora all'uomo sul palo, a te che ti svegli la... Leggere il seguito

    Da  Hombre
    SOCIETÀ, TALENTI
  • homo senza calcio

    homo senza calcio

    Va detto che lo stadio evolutivo successivo all'homo sapiens sapiens è l'homo senza calcio.Anche perché, chi ancora si accalora e soffre per il famigerato... Leggere il seguito

    Da  Hombre
    SOCIETÀ, TALENTI
  • Il calcio che vorrei

    calcio vorrei

    L'allenamento è finto. C'è nebbia, nebbia fitta, come un muro bianco che copre il campo. Fango, terra e sassi. Giamma si ferma a guardare quel rettangolo... Leggere il seguito

    Da  Alblog
    SOCIETÀ
  • Il buon calcio in videogame

    Posted by: giacomo.pagone in Diritti, Notizie 26 minuti ago 0 32 Views FollowShare on Tumblr di Giacomo Pagone (@GiacomoPagone) È un pallone sgonfio quello... Leggere il seguito

    Da  Allocco
    DA CLASSIFICARE
  • Il sindaco premia l'avezzano calcio

    sindaco premia l'avezzano calcio

    Il 5 giugno, alle ore 11, presso il municipio, il Sindaco Giovanni Di Pangrazio premierà l'Avezzano Calcio srl per la vittoria del campionato di Eccellenza e... Leggere il seguito

    Da  Avezzano Calcio
    CALCIO
  • Del calcio

    calcio

    Del calcio mi piace l’aspetto tecnico e quello tattico: il gesto atletico proprio di un passaggio, di un tiro, lo schieramento dei giocatori in campo, gli... Leggere il seguito

    Da  Pim
    CULTURA
  • Leonardo: “Sistema calcio da rifondare”

    “Il calcio si sta politicizzando troppo. Bisogna mettere nuovamente il pallone al centro di tutto”. Ne è convinto Leonardo Nascimento de Araujo, meglio... Leggere il seguito

    Da  Rodolfo Monacelli
    DA CLASSIFICARE