Magazine Sport

Canottaggio – Il 25° Memorial d’Aloja va all’Italia

Creato il 17 aprile 2011 da Sport24h

L’Italia vince la 25° edizione del Memorial d’Aloja. A Piediluco, nella seconda e ultima giornata di finali, gli azzurri conquistano altre 14 medaglie d’oro (30 in totale) e si portano a casa il trofeo con 105 punti precedendo in classifica Croazia, Messico, Spagna e Serbia.
A livello assoluto le vittorie di oggi portano le firme di Alessio Sartori, il doppio Sansone-Frattini, il due senza Carboncini-Mornati, il singolista leggero Daniele Gilardoni, il quattro senza leggero (Scala, Ruta, Basalini, Tuccinardi), il due senza femminile (Bertolasi, Martin), il quattro di coppia femminile (Palma, Colombo, Schiavone, Sancassani), la singolista leggera Eleonora Trivella, il doppio leggero femminile (Pollini, Marasca).
La Croazia si conferma la barca numero uno nel quattro di coppia. Raineri, Stefanini, Venier e Perino rimangono in testa per mille metri prima del sorpasso dei campioni del mondo.Sul podio anche gli under 23 Marco Alberti, Cardaioli, Baluganti e Manzoli. Sartori vince facilmente contro il croato Vekic (ieri oro) e il messicano Lolliger mentre Rossano Galtarossa si classifica soltanto al quarto posto. Missione compiuta anche per il due senza azzurro Carboncini-Mornati, piazza d’onore per Leonardo e De Vita (Aniene). Nel doppio Sansone e Frattini sono più fluidi dei loro avversari negli ultimi 500 metri in una gara dove si mettono in evidenza anche i napoletani Liuzzi e Castaldo. Terzi, dopo aver condotto per tre quarti del percorso, Miani e Boccuni. Problema tecnico per Luini e Bertini, costretti a uno stop poco prima dei mille metri. Nel quattro senza migliora la prestazione di Paonessa, Fossi, Palmisano e Capelli ma è prima ancora la Serbia.In assenza del quattro senza leggero vincitore del primo Meeting e della prima giornata del Memorial d’Aloja, soddisfazione per Scala e Ruta (ieri oro in due senza), Basalini e Tuccinardi. Quasi due secondi il vantaggio su Vlcek, La Padula, Amarante e Riccardi. Nuovo acuto per Daniele Gilardoni nel singolo. Argento per il doppio leggero della Lavoratori Terni (Tordoni, Mulas).
In campo femminile, il derby tra Wurzel.Valtorta e Martin-Bertolasi va a favore di queste ultime, brave a imporsi con quattro secondi e mezzo di vantaggio. Brave anche Pollini e Marasca nel doppio leggero, ok anche Trivella e il quattro di coppia di Palma, Colombo, Schiavone e Sancassani. Cede, invece, il doppio Calabrese-Patelli.
Questi i vincitori delle regate Juniores. Singolo maschile: Mancini. Doppio maschile: Mumolo, Ferracci. Due senza maschile: Lodo, Di Girolamo. Singolo femminile: Coletti. Doppio femminile: Ondoli, Lucidi. (com stampa)

RISULTATI
Il MEDAGLIERE
Memorial d’Aloja: Risultati e resoconti della 2^ giornata di FINALI
Memorial d’Aloja: Le dichiarazioni dei protagonisti


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :