Magazine Attualità

Capodanno -per i botti il sindaco di saronno ( va ) da consigli

Creato il 29 dicembre 2011 da Misterbago

Cari Concittadini, al fine di trascorrere un Capodanno sereno e sicuro mi permetto di suggerire e raccomandare alcune forme di attenzione per la festa di fine anno. A tutti Voi è noto che gli articoli pirotecnici e i fuochi d’artificio non utilizzati in modo corretto sono molto pericolosi poiché mettono a repentaglio l’incolumità di chi ne fa uso e di chi assiste alla loro accensione, in particolare dei giovani, spesso appena adolescenti, e dei bambini. Gli incidenti, talvolta, sono gravissimi e spesso adulti e meno adulti agiscono da temerari o semplicemente in modo spavaldo. Purtroppo ragazzi e bambini, in particolare, sono i più colpiti dalle esplosioni mentre gli organi più interessati da queste ultime sono in genere mani e occhi. Una particolare raccomandazione va, pertanto, rivolta ai genitori affinché i loro figli non entrino in possesso di tali manufatti né consentano che vengano messi mai a loro disposizione da persone maggiorenni. I botti di Capodanno sono pericolosi per gli uomini e pure per gli animali che hanno un udito molto più sviluppato del nostro. Ogni anno sono tantissime le segnalazioni di cani smarriti dopo Capodanno e numerosissimi gli ingressi nei canili, soprattutto di cani e gatti investiti dalle automobili, oltre, purtroppo, agli animali morti in seguito alla fuga dovuta al panico che si scatena in loro a seguito delle esplosioni. Per le ragioni di cui sopra, si invitano i Saronnesi a non far uso di fuochi di dubbia provenienza rischiosi per l'incolumità propria e altrui. Inoltre, l’ Amministrazione Comunale segnala alcuni consigli pratici per proteggere gli animali in caso di esplosione di botti e petardi: •   non lasciate che i cani affrontino in solitudine le loro paure e togliete ogni oggetto contro il quale, sbattendo, potrebbero procurarsi ferite; •   evitate di lasciarli all’aperto: la paura fa compiere loro gesti imprevedibili, il primo dei quali è la fuga; •   non teneteli legati alla catena perché potrebbero strangolarsi; •   non lasciateli sul balcone perché potrebbero gettarsi nel vuoto; •   dotateli di tutti gli elementi identificativi possibili (oltre al microchip, medaglietta con un recapito); •   se si nascondono in un luogo della casa, lasciateli tranquilli: considerano sicuro il loro rifugio; •   cercate di minimizzare l’effetto dei botti tenendo accese radio o TV; •   prestate attenzione anche agli animali in gabbia e non teneteli sui balconi; •   nei casi di animali anziani, cardiopatici e/o particolarmente sensibili allo stress dei rumori rivolgersi con anticipo al proprio veterinario di fiducia; •   se l’animale scompare presentate subito una denuncia di smarrimento. Colgo l’occasione per rivolgere a tutti Voi i migliori auguri di Buon Anno.   29/12/2011 Il sindaco di Saronno - Luciano Porro ( lettera pubblicata da Varesenews )

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazine