Magazine Cucina

Caponata Siciliana... da urlo!!! (English version ;-))

Da Dadra
La caponata:una nessuna e centomila!
E' un piatto tipico della tradizione gastronomicasiciliana ma, le varianti non si contano. Di origine spagnola, nella riccacucina baronale, la preparazione prevedeva come ingredienti principali ilpesce, il pesce “capone” appunto. Ragioni economiche hanno"trasformato" i pesci in verdure. Quanto all'etimologia, è piuttostoincerta: per alcuni deriverebbe dal latino "cuponae", le taverneromane; per altri dal biscotto dei marinai spagnoli, il "capon". E'più probabile, invece, che la denominazione caponata derivi dal fatto che inorigine, fra gli ingredienti principali, c'era il pesce capone. Questa è la"mia" caponata, devo però aggiungere che ci metto anche le patate, seme le ritrovo in dispensa, e secondo me, il loro contributo in termini dibontà…  è notevole!
Il segretodi questa pietanza sta tutto nel modo diprepararla… le verdure vanno portate a cottura separatamente, sempre nellastessa padella, sempre nello stesso olio (aggiungendone al bisogno, ovviamente)…non sarà leggerissima direte…suvvia… mica è olio ri-fritto 20 volte!
E, inoltre, la caponata… mica si mangia tuttii giorni. Ma quando la mangio… voglio sia perfetta! E questa lo è! Io non sono (quasi;-)) mai presuntuosa ma quando faccio la caponata faccio la ruota... come un pavone ;-))).L'ho preparata in quantitativi spropositati (c'erano melanzane a sgocciolare ovunque e non so quante padelle sul fuoco, vero Giorgiaster?!?) a Milano per i miei amici di cooker.net, qualche anno fa, e oltre a mangiarla a tavola, si son portati le "schiscette" a casa... L'ultima volta l'ho fatta per 4 simpatiche australiane cui ho fatto lezione di cucina siciliana... ne hanno mangiato un quantitativo incredibile, leccandosi le dita! ;-))).Insomma... Caponata rules ;-))
CAPONATA(per 3-4 persone)
2  melanzane medie
2 peperoni
2 falde disedano
1 grossa cipolla
15 pomodorini
1 cucchiaiodi pinoli
1cucchiaiatadi olive bianche
4 cucchiaidi aceto di mele
2 cucchiai di zucchero
Olio diarachidi per friggere (oppure olio extravergine d’oliva)
Sale q.b.
Basilicoq.b.
Nettate tuttele verdure e tagliate in pezzi il più possibile regolari, questo per garantireuna cottura uniforme; non sbucciate le melanzane e mettete i pomodorini aperdere il loro liquido di vegetazione con un po’ di sale in uno scolapasta.Questo passaggio è necessario perché il pomodoro non resterà molto in cottura,altrimenti, anche questo, perderebbe ogni consistenza.  Mettete ogni ingrediente in una ciotoladiversa. Comprese le olive, che avrete anche snocciolato. Cominciate la cotturadalle melanzane, che vanno tagliate inpezzi piuttosto grandi (se fossero piccoli diventerebbero una purea durante lacottura); mettetele in una larga padella con abbondante olio, salatele e fatelerosolare.
Quandosaranno cotte, con l’aiuto di una schiumarola,scolatele e mettetele a perdere olio in uno scolapasta.  Nella stessa padella, dov’è rimasto lo stessoolio, rosolate i peperoni, dopo averli salati; estraeteli a cottura completa e,sempre nella stessa padella, mettete cipolla, sedano; quando saranno ben dorati(attenzione a non bruciare la cipolla) unite olive e pomodori, tutti ridotto incubetti, salate, unite i pinoli e portate a cottura. Su questa base di cipollae pomodoro vanno riversate melanzane e peperoni. Mescolate ed amalgamate benbene e se necessario, regolate di sale.
Siamo almomento topico… quello dell’agrodolce!
L'argomento "agrodolce"merita una parentesi: la dose da me indicata è il minimo, per un agrodolceche si rispetti (io ci vado giù molto più pesante!), in ogni caso, per capirese l'agrodolceè troppo leggero bisogna aspettare che la caponata si raffreddi; quindi meglioaggiungerne dopo (in questo caso fate sobbollire aceto e zucchero su fiammavivace prima di aggiungere il tutto alla caponata ormai pronta)  piuttosto che ritrovarsi una preparazione dalgusto "eccessivo" per il proprio palato.
Fatesciogliere lo zucchero nell’aceto, dopo aver messo tutto dentro una tazza,  e versate  sulle verdure, mescolando a fiamma vivace. Dopo qualche minuto spegneteil fuoco.
La caponata, dopo unaabbondante spolverata di basilico spezzettato con le mani, finalmente, è pronta!
Ma non va assaporata subito,è una pietanza sicula, "pigra": deve riposare per dare il meglio dise! Anzi, sarebbe meglio la pietanza fosse consumata il giorno successivo allapreparazione, fredda ma non di frigo.
Caponata Siciliana... da urlo!!! (English version ;-))
Un tocco in più, molto chic…con una spolverata di cacao amaro, sulle verdure ormai fredde! Provate ;-)))…
Caponata English version ;-)
   ·  1 eggplant·  1 pepper·  2 slices of celery·  1 onion·  10 cherry tomatoes from pachino·  1 tablespoon pine nuts of Etna·  1 spoonful of white olives of Messina·  2 tablespoons vinegar·  1 tablespoon sugar·  olive oil for frying·  salt
Fry the diced eggplant in a large panwith plenty of oil and salt. When cooked, drain wellwith kitchen paper. In the same pan sauté the peppers, after being and thoroughly cooked take them out and restthem on kitchen paper. Again, in the same frying pan fry add onions, celery, olives andtomatoes, all insmall cubes, add salt, add the pine nuts (pinoli) and fry When everything is cooked,pour the tomato sauceover the eggplantwith the pine nuts and the peppers. Ina separate bowl prepare the sweet and sour sauce. Stir thevinegar with sugar, and pour over vegetables, stirring overa high flame. After about 2minutes turn off the cookerand let the caponata rest. The caponatamust be eaten at room temperature. Enjoy Dadra

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • English mixed spices

    English mixed spices

    Un'altra di quelle cose fatte di abitudine:per English mixed spices si intende una miscela di spezie inglese comunissima ovviamente oltre Manica ma che in Itali... Leggere il seguito

    Da  Alex
    CUCINA
  • Cake fave e ricotta infornata siciliana

    Cake fave ricotta infornata siciliana

    Ieri la giornata di sole mi ha ispirato …. Mi è venuta un super voglia di fare un cake salato … non so perché ma di punto in bianco mi sono accortache la Pasqu... Leggere il seguito

    Da  Titti
    CUCINA
  • Torta salata alla siciliana

    Torta salata alla siciliana

    Dosi per: 4 personeDifficolta’ : DifficileTempo di preparazione: 1 ora e 10 minuti circa + riposoINGREDIENTI250gr. di carne di manzo100gr. di mortadella425gr. d... Leggere il seguito

    Da  Molossina
    CUCINA, RICETTE
  • Agnello arrosto 'English style'

    Agnello arrosto 'English style'

    A voi non è mai successo di avere ospiti a cena e che durante la conversazione a tavola, magari post-prandiale, escano affermazioni tipo 'ah, io mangio di... Leggere il seguito

    Da  Alex
    CUCINA, RICETTE, SAPORI DEL MONDO
  • Involtini di pollo alla siciliana

    Involtini pollo alla siciliana

    Ingredienti per 4persone: 350g di petto di pollo a fette 200g di pangrattato 50g di pecorino grattugiato 50g di parmigiano reggiano grattugiato 50g di provola... Leggere il seguito

    Da  Setteveli
    CUCINA, RICETTE
  • La caponata di melanzane, si replica!

    caponata melanzane, replica!

    La ricetta di oggi in verità è un cult in cucina marzapane, si tratta di un contorno che preparo spesso, che preparo e conservo nel tentativo di gustare l’estat... Leggere il seguito

    Da  Pecorelladimarzapane
    CUCINA, RICETTE
  • Gelato alla cassata siciliana

    Gelato alla cassata siciliana

    Con l'arrivo dell'estate a casa mia non si fa altro che preparare dolci freddi che non necessitano dell'utilizzo del forno,salvo qualche eccezione,quindi al... Leggere il seguito

    Da  Alice4161
    CUCINA, RICETTE

Magazine