Magazine Racconti

Cappuccetto Rosso Amoon

Da Amoon74to @mondogaio

Cappuccetto Rosso Amoon

C'era una volta,

Cappuccetto Rosso Amoon
nel bosco incantato una bella bambina di nome Amoon. Seno prosperoso racchiuso in un corpetto scintillante, calze a rete e tacchi a spillo, la bella bambina viveva con la mamma Santanchè in una casetta di legno. Tutti i giorni, così vestita, la bambina andava dalla nonna Giuliana a portarle da mangiare. La nonna Giuliana, malata, non poteva alzarsi dal letto e così ogni giorno attendenva la sua piccola nipotina.

La mamma Santanchè, detta "besula" per via delle sue origini piemontesi, dopo un passato fatto di lustrini e caviale nel vicino bosco di Porto Cervo, aveva deciso di ritirarsi, proprio come la pelle del suo viso, nel bosco incantato per dedicarsi a lavori di sartoria.

Un bel giorno mamma Santanchè si accorse del tempo brutto in arrivo e così decise di confezionare un abitino in lattice, con tanto di cappuccio rosso: "Vai dalla nonna cara, e non cambiare strada, mi raccomando".

Cappuccetto Rosso Amoon
La bella bimba Amoon, col costumino in lattice rosso, saltellando qui e là per il bosco non si accorse di essere pedinata dal lupo cattivo. Arrivata a casa della nonna Giuliana, come tutti i giorni, cappuccetto rosso Amoon lasciò all'anziana il solito panino con la porchetta e la coda alla vaccinara di cui la vecchietta era ghiotta.

Non appena Cappuccetto Rosso Amoon si allontanò, il lupo cattivo entrò in casa della nonna Giuliana e se la mangiò in un sol boccone. Poi per non dare nell'occhio e tenuto conto del suo passato da Drag Queen, il lupo cattivo indossò i vestiti della nonna Giuliana e si mise nel letto in attesa del nuovo arrivo di Cappuccetto Rosso Amoon.

Cappuccetto Rosso Amoon
Il giorno seguente, Cappuccetto Rosso Amoon, con il solito cestino e tutta scosciata si diresse verso casa della nonnina con un piatto di Ribollita. Appena entrata in casa, spostò leggermente l'impermeabile in lattice rosso, e guardò la nonna stupita: "Nonnina, ma che occhi grandi che hai???". La nonna travestita rispose "Per guardarti meglio bambina mia".
"E che orecchie lunghe che hai?!!" disse la bimba, "Non è l'unica cosa, ma per le orecchie è per sentirti meglio bambina mia..." - disse il lupo cattivo travestito da nonnina e con l'acquolina in bocca. "E che bocca grande che hai?!!" esclamò Cappuccetto Rosso Amoon....e.....

....nel frattempo il Cacciatore Ratzinger, salvatore

Cappuccetto Rosso Amoon
degli innocenti, venne esortato dalla produzione della favola ad intervenire per salvare Cappuccetto Rosso Amoon e la nonna Giuliana come da copione. E così il cacciatore Ratzinger, rossoprada vestito, spalancò la porta della casa pronto a scuoiare il lupo. Ma uno spettacolo si presentò davanti ai suoi occhi.

La nonna Giuliana era intenta a scaldare l'acqua per la cena, il lupo giaceva esanime vicino a letto e Cappuccetto Rosso Amoon, davanti allo specchio, si stava sistemando il trucco.

"La favola non doveva andare così cosa è successo?" chiese il cacciatore Ratzinger.

Cappuccetto Rosso Amoon candidamente rispose: "Caro cacciatore, lo sanno tutti e forse tu sei l'ultimo che non lo sa: il cappuccio salva la vita contro qualsiasi malattia sessualmente trasmissibile a partire dal Lupo Cattivo HIV. Il cappuccetto preserva la nostra salute".

Solo così vissero felici e contenti

Amoon


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Rosso, rosso e ancora rosso! Fotd 17/02/2012

    Rosso, rosso ancora rosso! Fotd 17/02/2012

    Ehilà mie care! Lo so, sarete stufe dei miei fotd cariche di labbra rosse, ma io non posso farne a meno e spero che mi sopportiate in questi miei sfoghi... Leggere il seguito

    Da  Serenacam
    BELLEZZA, PER LEI
  • Al Teatro Verde…. Ancora un Cappuccetto Rosso!!!

    Teatro Verde…. Ancora Cappuccetto Rosso!!!

    Teatro Verde, domenica 26 febbraio 2012, ore 17.00 Cappuccetto Rosso è una delle storie più raccontate, più ascoltate, più viste: non c’è bambino che non la... Leggere il seguito

    Da  Ieffe
    BAMBINI, CONSIGLI UTILI, FAMIGLIA
  • Cappuccetto rosso

    Cappuccetto rosso

    26 febbraio e 4 marzo 2012 al Teatro Le Maschere Una elaborazione della favola tradizionale testo e regia di Gigi Palla Perché Cappuccetto Rosso per portare la... Leggere il seguito

    Da  Ieffe
    BAMBINI, CONSIGLI UTILI, FAMIGLIA
  • Rosso sangue

    Rosso sangue

    Alex, figlio di un rinomato ladro dal quale sembra aver ereditato le migliori qualità, viene contattato dal vecchio Marc, in debito con la misteriosa... Leggere il seguito

    Da  Eraserhead
    CINEMA, CULTURA
  • Fiabe all'incontrario // Cappuccetto rosso

    Fiabe all'incontrario Cappuccetto rosso

    C'era una volta un cacciatore che, tornando da caccia decise di passare a trovare la nonna che era ammalata. Spesso passava di lì, gli piaceva scambiare quattr... Leggere il seguito

    Da  Fiaba
    CULTURA, LETTERATURA PER RAGAZZI, LIBRI
  • Rosso Parolin

    Rosso Parolin

    Quest'anno come vi avevo già annunciato (QUI), c'è la sfida Parolin-Vautier per il sal colori di Iulia. Il mese di febbraio era dedicato a Parolin e bisognava... Leggere il seguito

    Da  Ilgufopasticcione
    CREAZIONI, HOBBY
  • Punti di vista ... Cappuccetto Rosso

    Punti vista Cappuccetto Rosso

    Questa storia può arricchire l'esperienza dei bambini chiedendo loro di far raccontare la storia ai vari personaggi. Si possono usare i burattini oppure... Leggere il seguito

    Da  Fiaba
    CULTURA, LETTERATURA PER RAGAZZI, LIBRI

Dossier Paperblog

Magazine