Magazine Politica

Cara Santa Lucia... al mercato della politica

Creato il 10 dicembre 2010 da Marcotoresini
Cara Santa Lucia... al mercato della politica"Cara Santa Lucia, portami un deputato che voti la fiducia. Costi quel che costi..."

Se fossi un marziano catapultato davanti ad un'edicola del Belpaese e sfogliassi i quotidiani di questa mattina, che idea mi farei della politica italiana? Di una politica che cerca nei mercatini di Natale il parlamentare fedele, che prega davanti alla tomba di Santa Lucia affinchè la notte del 13 dicembre arrivi un deputato in grado di votare la fiducia al governo Berlusconi. Una fiducia a tariffa, spiega oggi Pierluigi Battista sul Corriere della Sera, "voltafaccia plateali nelle forme e oscuri nei contenuti". E' così in questi giorni la politica italiana mostra le fragili fondamenta sulle quali è basata, lo spettacolo indegno di tanti signor nessuno che fondano gruppi, cambiano casacche si alzano in punta di piedi per non ingoiare il fango che, a poco a poco, sta sommergendo tutti.
Potremmo star qui a parlare su chi e cosa rappresentano i vari signori Cesario, Scilipoti, Calearo, Razzi ma fatichiamo a pensare che rappresentino il decoro di un parlamento, forse mai arrivato così in basso, o quella responsabilità nazionale invocata a paravento di un disegno politico che si fatica a intraverdere. Che tristezza, che  pena questi politici designati dai partiti,  questi miracolati della politica che marcano la fossa che c'è ormai profonda tra il palazzo e il mondo reale. Una società  che certo non si identifica nel triste spettacolo di questi giorni in cui, per dirla sempre con Pierluigi Battista, "un confine di elementare pudore è stato violato", magari con la vaga promessa della rielezione (per non dare troppo credito alle insistenti voci di compravendite).
Il marziano che è in noi sfoglia il giornale è pensa che si sta meglio in qualche stella lontana, dove non ci siano il mercato delle vacche, ma nemmeno (pagina 8 del Corriere) un Lamberto Dini, 74 anni, ex governatore di Bankitalia, ex presidente del Consiglio, che assicura alla radio di avere una vita sessuale intensa senza aiutini. Che dire...:"Cara Santa Lucia, portameli tutti via..."


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Cara democrazia: citando zagrebelsky

    Cara democrazia: citando zagrebelsky

    "La democrazia è, per così dire, un regime in prima persona, non per interposta persona. Se essa è occupata da forze che agiscono come longa manus di poteri... Leggere il seguito

    Da  Alessandro
    SOCIETÀ
  • Cara mamma, perchè mi torturi?

    Cara mamma, perchè torturi?

    Lincoln, Nebraska. Cara mamma, sono il tuo bambino e ti scrivo perchè ancora non so parlar bene. Non è facile tenere la penna tra le dita, scappa... Leggere il seguito

    Da  Barbaragreggio
    BAMBINI, FAMIGLIA, SOCIETÀ
  • Cara maestra

    Cara maestra

    Lo so che mio figlio non è attento, che si distrae facilmente, che rallenta la lezione, che ti fa “arrabbiare”. Posso capirti! Leggere il seguito

    Da  Sabby
    BAMBINI, SCUOLA, SOCIETÀ
  • Chiesa Nuova festeggia Santa Lucia

    Chiesa Nuova festeggia Santa Lucia

    Don Giulio e don Nello celebrano la Santa Messa in onore a Santa Lucia nella chiesa di Santa Maria delle Grazie a Chiesa Nuova. Leggere il seguito

    Da  Massimocapodanno
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Cara mamma e bambino

    Ricevo e pubblicoAbbiamo già pubblicato questo post su un altro sito, ma è propbabile che qui la mamma torni più volentieri e si senta piu accolta. Quindi se a... Leggere il seguito

    Da  Federicobollettin
    SOCIETÀ
  • Fuori Ruby.Dentro Lucia

    Fuori Ruby.Dentro Lucia

    E’ finito l’anno della Mignotta. Non il Potere nelle mani delle mignotte, ma di mignotte nelle mani del potere che le usano per allietare o ro­vesciare i govern... Leggere il seguito

    Da  Pocheparole
    SOCIETÀ
  • Vecchia cara TV…

    Vecchia cara

    Segnalazione a cura della Dott.ssa Olga Ines Luppino, Psicologo, Segretario Generale dell’Associazione. Fare il genitore continua ad essere ritenuto “il mestier... Leggere il seguito

    Da  Zero39
    SOCIETÀ