Magazine Cultura

Carlo Cassola, Pisa – Borgo Stretto

Da Paolorossi
Pisa - Borgo Stretto in una vecchia cartolina

Pisa – Borgo Stretto in una vecchia cartolina

Pietro prese il tram per Porta a Lucca. Restò in piedi sulla piattaforma di dietro. Sia Corso Vittorio che Borgo Stretto gli sembrarono deserti. Gli studenti sarebbero arrivati tra un mese: senza di loro la città aveva un’aria tetra.

(Carlo Cassola, L’antagonista, 1976)

Pisa - Borgo Stretto da Ponte di Mezzo in una vecchia cartolina

Pisa – Borgo Stretto da Ponte di Mezzo in una vecchia cartolina

Pisa - Borgo Stretto da Ponte di Mezzo - 2013

Pisa – Borgo Stretto da Ponte di Mezzo – 2013

43.722839 10.401689

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Carlo Cassola, Volterra

    Carlo Cassola, Volterra

    VolterraLa salita era terminata: sulla sinistra comparve una miriade di luci. La corriera si lanciò a tutta corsa per la discesa, e le luci si misero a... Leggere il seguito

    Da  Paolorossi
    CULTURA, RACCONTI
  • Carlo Cassola, Poggibonsi

    Carlo Cassola, Poggibonsi

    Una scena del film La ragazza di Bube di Luigi Comencini del 1963 con Claudia CardinaleQuel motivo diventò subito di moda: si sentiva fischiettare in... Leggere il seguito

    Da  Paolorossi
    CULTURA, RACCONTI
  • Carlo Cassola, Firenze

    Carlo Cassola, Firenze

    FirenzeQuando entrarono in Firenze, il tempo si era completamente rimesso, e Mara poté godersi lo spettacolo per lei nuovo delle vie e delle piazze piene di... Leggere il seguito

    Da  Paolorossi
    CULTURA, RACCONTI
  • Enzo Carli, Pisa – San Giuliano Terme (Pisa)

    Enzo Carli, Pisa Giuliano Terme (Pisa)

    San Giuliano (Pisa)La strada dei Bagni […] non ha lunghe diritture e curve armoniose, bensì è piuttosto tortuosa e i platani che la fiancheggiano sono... Leggere il seguito

    Da  Paolorossi
    CULTURA, RACCONTI
  • Carlo Cassola, San Casciano

    Carlo Cassola, Casciano

    San CascianoA una curva la macchina sbandò; il padre si raccomandò all’autista di andare adagio. Poi cominciò la lunga salita di San Casciano:... Leggere il seguito

    Da  Paolorossi
    CULTURA, RACCONTI
  • Enzo Carli, Pisa – Duomo

    Enzo Carli, Pisa Duomo

    Pisa – DuomoMa come sottrarsi al fascino di una prodigiosa onnipresenza del mare, quando a rivelarla e a farne assidua testimonianza non erano soltanto il latin... Leggere il seguito

    Da  Paolorossi
    CULTURA, RACCONTI
  • Carlo Cassola, Val d’Elsa

    Carlo Cassola, d’Elsa

    Finalmente montò anche il fattorino, sbatté lo sportello e disse all’autista: «Andiamo». La corriera si mosse, passò sotto la porta, percorse un tratt... Leggere il seguito

    Da  Paolorossi
    CULTURA, RACCONTI

Dossier Paperblog

Magazines