Magazine Attualità

Casa: tempo di saldi, e i prezzi crollano!

Creato il 15 febbraio 2013 da Freeskipper Italia @freeskipperIT
Casa: tempo di saldi, e i prezzi crollano! Casa dolce casa, oggi sì che ti compro! Il mattone va in saldo e i prezzi, complice la crisi e le tasse, crollano giù! Oggi sorride chi compra, un pò meno chi vende. Nel terzo trimestre 2012, rivela l'Istat, l'indice dei prezzi delle abitazioni acquistate dalle famiglie scende dell'1,1% in termini congiunturali e del 3,2% su base annua. Si tratta del terzo calo tendenziale consecutivo, in accelerazione rispetto agli altri. Sulla caduta pesa il forte calo dei prezzi della case già esistenti. Il ribasso annuo registrato nel terzo trimestre 2012 dall'indice dei prezzi delle abitazioni acquistate dalle famiglie (-3,2%) è il più forte almeno dall'inizio del 2011, ovvero da quando sono comunicate le serie storiche relative ai confronti tendenziali. Insomma arriva un'altra certificazione che per il mattone è 'tempo di saldi', sconti che sono contemporanei a una caduta delle compravendite e dei mutui. Nel dettaglio l'indice dei prezzi delle abitazioni, con riferimento alle case acquistate dalle famiglie sia a fini abitativi sia per investimento, segna una nuova diminuzione annua dopo il -0,2 del primo trimestre e il -2,1% del secondo. Guardando alle diverse componenti, i prezzi delle abitazioni nuove diminuiscono dello 0,2% sul trimestre precedente mentre aumentano dell'1,9% su base annua. I prezzi delle abitazioni esistenti, invece, diminuiscono dell'1,6% su base congiunturale e del 5,4% su base annua. Quindi, sul piano tendenziale, la crescita su base annua dei prezzi delle case appena arrivate sul mercato rallenta a paragone con quanto registrato nel secondo trimestre (+2,8%), mentre si accentua la diminuzione dei prezzi delle case non più di 'prima mano', considerato il calo tendenziale del 4,1% registrato nel secondo trimestre. In media, nei primi tre trimestri del 2012, i prezzi delle abitazioni diminuiscono dell'1,8% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, sintesi di un aumento del 2,7% dei prezzi delle nuove e di una diminuzione del 3,7% dei prezzi di quelle esistenti.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines