Magazine Attualità

Caserta : falsi incidenti per truffare le assicurazioni. Trentasei persone arrestate.

Creato il 11 luglio 2012 da Nottecriminale9 @NotteCriminale

di Michele Napolitano

Caserta : falsi incidenti per truffare le assicurazioni. Trentasei persone arrestate.
Dalle prime ore di questo caldo mercoledì 11 luglio, i Carabinieri delle compagnie di Santa Maria Capua Vetere e di Caserta insieme al Reparto Operativo di Caserta hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere su richiesta della locale procura delle Repubblica nei confronti di 42 persone, di cui 36 agli arresti, per i reati di associazione a delinquere finalizzata alla truffa,alla corruzione, alle falsità in atto pubblico ed altri reati contro la pubblica amministrazione.

Grazie al prezioso lavoro di intelligence, svolto dai Carabinieri, si è potuto accertare l'esistenza di una organizzazione dedita alle truffe alle compagnie assicurative attraverso falci incidenti stradali mai avvenuti in realtà o nella migliore delle ipotesi avvenuti in maniera del tutto diversa da quanto prospettato. Le persone indagate grazie a questa inchiesta sono 200, tra cui 21 medici, di cui 13 colpiti da provvedimento cautelare, 9 avvocati e 2 due cancellieri dell'ufficio di un giudice di Pace, trecento sono i sinistri finiti sotto oggetto dell'inchiesta.

Lo schema truffaldino, nella maggior parte dei casi, era il seguente, i procacciatori con il beneplacito di alcuni legali ed in accordo con il personale sanitario, appoggiandosi ad un famoso centro radiologico di Casagiove confezionavano sinistri a ruota libera, per poi chiedere il risarcimento alle compagnie assicurative. Alle compagnie assicurative non restava altro che risarcire il danno o giungendo ad un accordo con i legali, o dopo sentenza di condanna del Giudice di Pace.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :