Magazine Diario personale

Cesare pavese, "due sigarette"

Da Silvy56

Ogni notte è la liberazione. Si guarda i riflessi dell'asfalto sui corsi che si aprono lucidi al vento. Ogni rado passante ha una faccia e una storia. Ma a quest'ora non c'è più stanchezza: i lampioni a migliaia sono tutti per chi si sofferma a sfregare un cerino. La fiammella si spegne sul volto alla donna che mi ha chiesto un cerino. Si spegne nel vento e la donna delusa ne chiede un secondo che si spegne: la donna ora ride sommessa. Qui possiamo parlare a voce alta e gridare, chè nessuno ci sente. Leviamo gli sguardi alle tante finestre - occhi spenti che dormono e attendiamo. La donna si stringe le spalle e si lagna che ha perso la sciarpa a colori che la notte faceva da stufa. Ma basta appoggiarci contro l'angolo e il vento non è più che un soffio. Sull'asfalto consunto c'è già un mozzicone. Questa sciarpa veniva da Rio, ma dice la donna che è contenta d'averla perduta, perchè mi ha incontrato. Se la sciarpa veniva da Rio, è passata di notte sull'oceano inondato di luce dal gran transatlantico. Certo, notti di vento. E' il regalo di un suo marinaio. Non c'è più il marinaio. La donna bisbiglia che, se salgo con lei, me ne mostra il ritratto ricciolino e abbronzato. Viaggiava su sporchi vapori e puliva le macchine: io sono più bello. Sull'asfalto c'è due mozziconi. Guardiamo nel cielo: la finestra là in alto - mi addita la donna - la nostra. Ma lassù non c'è stufa. La notte, i vapori sperduti hanno pochi fanali o soltanto le stelle. Traversiamo l'asfalto a braccetto, giocando a scaldarci.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Due

    uomini sono seduti all’interno di una vecchia auto.Stesso viso rotondo, stesso taglio degli occhi, stessa espressione.Occhiali, capelli radi e stessa... Leggere il seguito

    Da  Danilo Baccarani
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Cesare Pavese, “Lavorare stanca”

    Cesare Pavese, “Lavorare stanca”

    Traversare una strada per scappare di casa lo fa solo un ragazzo, ma quest’uomo che gira tutto il giorno le strade, non è più un ragazzo e non scappa di casa. Leggere il seguito

    Da  Silvy56
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Sigarette in poesia : thank you for smoking

    Sigarette poesia thank smoking

    Due sigarette (Torino 1961, Cesare Pavese) Ogni notte è la liberazione. Si guarda i riflessi dell’asfalto sui corsi che si aprono lucidi al vento. Ogni rado... Leggere il seguito

    Da  Wsf
    TALENTI
  • Citazioni famose - Cesare Prandelli

    Citazioni famose Cesare Prandelli

    Abbiamo fatto una gara straordinaria, noi ci siamo: dico solo che quando si parla d'Italia bisogna stare tutti molto attenti. Dall'intervista a Prandelli dopo l... Leggere il seguito

    Da  Evzen1
    DIARIO PERSONALE
  • La verità, vi prego, sulle sigarette elettroniche

    verità, prego, sulle sigarette elettroniche

    Come la maggior parte degli adolescenti stupidi (o "adolescemi", come a volte li definisce la mia socia), sulla scia di altri adolescenti stupidi, convinta di... Leggere il seguito

    Da  Taccodieci
    PER LEI, RACCONTI, TALENTI
  • Cesare deve morire

    Cesare deve morire

    Dovrebbe far riflettere il fatto che un film come quello dei Taviani, ben poco innovativo, classico per non dire vetusto e passatista nella sua impostazione... Leggere il seguito

    Da  Sostiene Pereira...
    CINEMA, CULTURA
  • Scandone Avellino a De Cesare

    Mar. 15/05/2012, ore 13:52 – La società ha ufficializzato il passaggio di proprietà. L’ingegner Gianandrea De Cesare ha acquisito le quote della Società Sportiv... Leggere il seguito

    Da  Basketcaffe
    BASKET, SPORT