Magazine Opinioni

Chi fa la spia non è figlio di Maria….

Da Loredana V. @lorysmart

Chi fa la spia non è figlio di Maria….

Non chiamatelo redditometro, ma accertamento sintetico (sic) come ha detto qualche giorno fa ad un telegiornale una dotta dottoressa dall’aria altezzosa , ossia una con la puzza sotto al naso.

Redditometro, redditest, accertamento sintetico o come cavolo ancora vogliamo chiamarlo, il risultato non cambia. Lo Stato spia i nostri conti e spetterà a noi dimostrare che le spese che sosteniamo sono congrue con le nostre entrate. Tempi duri per i rapinatori, gli estorsori, i sequestratori e malavitosi vari che dovranno spiegare al fisco con quali soldi hanno comperato gli yacht, le Ferrari e le Maserati? Certamente no, perché i natanti e le auto solitamente sono intestate a prestanome o a società… Tempi duri per i politici che malversano? Ancora no, perché i soldini sono già stati investiti da tempo in attività legali o in immobili vari. E allora? I controlli ricadranno sempre sui poveri cristi, che però saranno aiutati nel conteggio da un apposito modello da scaricare da internet per verificare se i loro comportamenti sono virtuosi o meno. E vaglielo a spiegare al Befera e compagni che se hai cambiato l’auto è perché volevi sputtanarti la liquidazione, a costo di mangiare pane e cipolla per il resto della tua esistenza pur di cavarti una volta tanto uno sfizio…

Porcaccia la miseria, sarò padrona di spendere i miei soldi come cavolo voglio o devo chiedere il permesso alla cricca che ci governa? E quanto MI è costato, in quanto contribuente, il software dell’agenzia delle entrate e quanto MI costeranno i controlli effettuati dagli impiegati ai quali spetterà una fetta del recuperato a titolo di incentivo economico? Questo sì che mi rompe le scatole… Anche perché i soliti continueranno ad evadere e rubare impunemente!



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Brano di Reiner Maria Rilke

    Brano Reiner Maria Rilke

    Di seguito un brano di Reiner Maria Rilke (tratto da i quaderni di Malte Laurids Brigge) “Oh, ma con i versi si fa ben poco, quando li si scrive troppo presto. Leggere il seguito

    Da  Maurizio Lorenzi
    LIBRI, RACCONTI, TALENTI
  • Maria luisa spaziani

    Maria luisa spaziani

    Lo vedi come l’isola si torce nei suoi venti stasera, con che furia tende a disancorarsi dalle boe profonde del terziario, come anela al volo sparso delle sue... Leggere il seguito

    Da  Silvy56
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Rainer Maria Rilke, "L'innamorata"

    Rainer Maria Rilke, "L'innamorata"

    Questa è la mia finestra. È stato dolce or ora il mio risveglio. Credevo quasi di poter volare. Fin dove giunge la mia vita e ove ha inizio la notte? Leggere il seguito

    Da  Silvy56
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • “Amore tango” di Maria Finn

    “Amore tango” Maria Finn

    Maria scopre che il marito la tradisce. Lo caccia di casa, ma è disperata, non dorme, non mangia, non lavora. Poi prende una decisione fondamentale: inizia a... Leggere il seguito

    Da  Vivianap
    CULTURA, LIBRI, RACCONTI, TALENTI
  • Carlo Maria Martini. Sui giovani

    Carlo Maria Martini. giovani

    C’è un modo di parlare di essi [dei giovani] che appare senza speranza e senza remissione: i giovani sono abulici, indifferenti, svogliati, viziosi, dediti al... Leggere il seguito

    Da  Tiba84
    OPINIONI
  • Ohi Maria

    Finalmente un’inchiesta, una caccia alle carte, un giornalismo non seduto sulla sedia. Uno scoop. Che lo faccia il giornale più letto d’Italia è una buona... Leggere il seguito

    Da  Marcopress
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ, TALENTI
  • Zia Maria

    Maria

    "Ridere... sempre così giocondo/Ridere... delle follie del mondo/Vivere... finché c'è gioventù..."Mia zia amava la musica, e questa canzone in particolare le... Leggere il seguito

    Da  Jessiericetta
    CUCINA, DIARIO PERSONALE, TALENTI

Magazines