Magazine Politica

Ciao Enrico

Creato il 13 giugno 2012 da Pdarcore
Ciao Enricodi Carlo Zucchi
"Lo porto via come un amico fraterno, come un figlio, come un compagno di lotta..."
Sandro Pertini manifestó cosi il suo dolore .
Ancora oggi molti italiani con immutata stima riconoscono ad Enrico Berlinguer una rara serietà ed onestà intellettuale.
Malgrado la lunga militanza in un partito comunista fortemente ideologizzato e influenzato dai dettami socialisti e marxisti ritenne che quegli ideali dovevano essere lo strumento per garantire e salvaguardare i diritti di libertà e i fondamentali principi democratici.
Ha attraversato un periodo storico in cui le ideologie dividevano e proponevano percorsi alternativi così radicali che provocavano l'accentuarsi dei conflitti tra le diverse anime del popolo italiano, Berlinguer capì che il partito comunista e i valori che rappresentava dovevano essere riproposti in una chiave diversa, bisognava coniugare la tradizione cattolica, lo spirito capitalista, la rivoluzione socialista.
Berlinguer fu vittima anche di un sistema democratico che in Italia non riuscì a riformarsi adeguatamente e che ancora oggi provoca distorsioni nella via politica italiana.
L’ultimo comizio a Padova fu straziante, la cosa che mi colpì fù la determinazione a continuare, sembrò che fosse troppo importante in quel momento non abbandonarci.
Sembrò che non si fosse speso abbastanza, sembrò che tale sacrificio fosse dovuto.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Ciao ciao 2011

    Ciao ciao 2011

    Tanti saluti al 2011 e benvenuto al 2012! L'anno passato per me e' stato un anno interessante, per certi versi indimenticabile. Leggere il seguito

    Da  Antonioricciardi
    ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • Ciao Giorgio

    Ciao Giorgio

    di Paperon De Paperoni Ieri nel giorno di Natale e morto Giorgio Bocca I coccodrilli cosi si definiscono in gergo giornalistico i pezzi sui morituri erano gia... Leggere il seguito

    Da  Nottecriminale9
    ATTUALITÀ, MEDIA E COMUNICAZIONE, SOCIETÀ
  • Ciao Penny!

    Ciao Penny!

    Mi ha molto colpito la recente scomparsa di un'autrice di cui apprezzavo i romanzi, Penny Jordan. Credo abbia fatto sognare generazioni di ragazze e signore,... Leggere il seguito

    Da  Junerossblog
    CULTURA, LIBRI, ROMANZI
  • Ciao 2011

    Ciao 2011

    E ora? Come lo chiudiamo il 2011 in questo blog? Che possiamo dire che non verrà detto nelle prossime ore? Giornata di bilanci: si conteranno i nati, si... Leggere il seguito

    Da  Maltecoron77
    OPINIONI, SOCIETÀ
  • Ciao Roberto.

    Ciao Roberto.

    Dopo aver lottato contro un male incurabile, è scomparso ieri sera a Cagliari il professor Roberto Coroneo, preside della facoltà di Lettere e filosofia... Leggere il seguito

    Da  Pierluigimontalbano
    CULTURA, STORIA E FILOSOFIA
  • Ciao, Carlo

    Ciao, Carlo

    È morto Carlo Fruttero, celebre scrittore - in coppia con Franco Lucentini - e grandissimo traduttore. Ne avevo parlato qui. Leggere il seguito

    Da  Silviapare
    CULTURA, FOTOGRAFIA, LIBRI

Dossier Paperblog