Magazine Media e Comunicazione

Citazioni e poesia: l’insegnamento del prof Williams

Creato il 12 agosto 2014 da Andcontr @andcontr

Questa mattina ci siamo tutti quanti svegliati con una notizia che ci ricorda che anche se puntiamo ogni giorno all’immortalità rimaniamo sempre umani e anche i grandi attori che hanno segnato la nostra storia ci lasciano. Ieri è stato Robin Williams che ha deciso di lasciare questo mondo suicidandosi, questa la notizia battuta dai giornali di mezzo mondo. Robin è stato per tutti il clown che avremmo voluto vedere in ogni ospedale, il Peter Pan dei più giovani, la Mrs Doubtfire dei giovani da un tempo. Un attore che ha saputo recitare i più svariati ruoli lasciando in loro un poco della sua arte. Arte, quella del comico, che però nasconde insicurezze e problemi come dimostra la depressione che lo perseguitava e che per molti è stata la causa del suicidio. Mille e mille ancora sono le frasi che in poche ore hanno affollato i social network e sono certo che i siti di citazioni abbiano il classico boom di like. Nulla da togliere a coloro che si sono inventati fan dell’ultima ora ma in questo post non voglio ridurmi alla semplice critica del sistema social network ma bensì dare uno spunto che proprio parte dal leggere le citazioni.
Si, perchè lo stesso Williams da buon stand-up comedian aveva centinaia di citazione “non sue” nel repertorio. In merito mi voglio soffermare su una citazione che ho colto quasi per caso ne “L’attimo fuggente” – non la sempreverde “Carpe diem” -. L’intero film poggia sulle citazioni e sulle poesie di alcuni autori tra cui il più “in voga” è Walt Whitman (lascio a Wikipedia ulteriori informazioni sull’autore).
Il tanto citato “O Capitano! Mio Capitano!” è proprio uno dei componimenti del suddetto autore che potete trovare completo qua sotto.

“O Capitano! mio Capitano! il nostro viaggio tremendo è finito, La nave ha superato ogni tempesta, l’ambito premio è vinto, Il porto è vicino, odo le campane, il popolo è esultante, Gli occhi seguono la solida chiglia, l’audace e altero vascello; Ma o cuore! cuore! cuore! O rosse gocce sanguinanti sul ponte Dove è disteso il mio Capitano Caduto morto, freddato. O Capitano! mio Capitano! alzati e ascolta le campane; alzati, Svetta per te la bandiera, trilla per te la tromba, per te I mazzi di fiori, le ghirlande coi nastri, le rive nere di folla, Chiamano te, le masse ondeggianti, i volti fissi impazienti, Qua Capitano! padre amato! Questo braccio sotto il tuo capo! É un puro sogno che sul ponte Cadesti morto, freddato. Ma non risponde il mio Capitano, immobili e bianche le sue labbra, Mio padre non sente il mio braccio, non ha più polso e volere; La nave è ancorata sana e salva, il viaggio è finito, Torna dal viaggio tremendo col premio vinto la nave; Rive esultate, e voi squillate, campane! Io con passo angosciato cammino sul ponte Dove è disteso il mio Capitano Caduto morto, freddato.” – Walt Whitman

Poesia. Di quelle che al giorno d’oggi non se ne vedono più. Uno degli insegnamenti che più rimangono dei suoi personaggi e delle sue opere – di Williams si intende – dovrebbe proprio essere l’andare oltre, il guardare il mondo da un altra prospettiva. Prospettiva che da semplice citazione a caso contiene poesia e bellezza, che tra l’altro il professore ricorda sempre citando il buon Whitman. «O me o vita, domande come queste mi perseguitano. Infiniti cortei di infedeli. Città gremite di stolti. Che v’è di nuovo in tutto questo, o me o vita? Risposta. Che tu sei qui, che la vita esiste, e l’identità, che il potente spettacolo continua e che tu puoi contribuire con un verso. Che il potente spettacolo continua e che tu puoi contribuire con un verso.»
Trovate il vostro verso, tenete per voi almeno quello. Perchè alle volte le cose migliori non vanno condivise.

Andrea Contratto


Tagged: bellezza, poesia, Robinwilliams

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Oops di Williams: approfondimenti

    Oops Williams: approfondimenti

    Nell’analisi di venerdì s’è introdotto l’Oops di Williams. Chi segue Finanza e Dintorni da tempo sa che uno degli obiettivi centrali del blog è quello di... Leggere il seguito

    Da  Finanza E Dintorni
    BORSA, ECONOMIA, FINANZE
  • Smedley raggiunge Massa alla Williams

    Smedley raggiunge Massa alla Williams

    Rob Smedley, ex ingegnere di pista di Felipe Massa ai tempi della Ferrari, è stato ingaggiato dal team Williams.L’inglese si unirà al team di Grove in un ruolo... Leggere il seguito

    Da  F1news
    MOTORI, PASSIONE MOTORI, SPORT
  • F1 | Massa e Bottas elogiano la Williams

    Massa Bottas elogiano Williams

    Cristian ButtazzoniF1Sport.itSakhir, 3 marzo 2014 -E’ un Valtteri Bottas soddisfatto quello che esce dall’ultima giornata di test in Bahrein: “Penso che la... Leggere il seguito

    Da  Tony77g
    MOTORI, SPORT
  • Benitez vuole Williams dello Swansea

    Rafa Benitez è rimasto impressionato da Ashely Williams, difensore dello Swansea, nel doppio confronto di Europa League e ha deciso di inserirlo tra gli... Leggere il seguito

    Da  Vesuviolive
    CALCIO, SPORT
  • Wallpaper: Robin Williams

    Wallpaper: Robin Williams

    Robin Williams clicca qui dal tuo cellulareUn wallpaper compatibilecon tutti i device con sistemi operativi:SymbianS60 3rd Edition (S60 v9.1) Symbian S60 3rd... Leggere il seguito

    Da  Legolas68
    TECNOLOGIA, TELEFONIA MOBILE
  • Citazioni scrittorie

    «Vorrei una prosa trasparente. Non voglio che il lettore incespichi su di me, ma voglio che lui veda attraverso le mie parole ciò che sto descrivendo. Non vogli... Leggere il seguito

    Da  Luciferkitty
    CULTURA, FANTASCIENZA, LIBRI