Magazine Cultura

Classifica inglese:Rihanna stabile al primo posto.Focus su Plan B(n.2 + video nuovo) e Imelda May(n.51)

Creato il 12 gennaio 2011 da Lesto82

 

 

E' un periodo di quiete prima della tempesta nelle charts mondiali.Tra qualche mese ci sarà l'invasione dei nuovi album di Lady Gaga,Britney Spears,Avril Lavigne senza ovviamente dimenticare le rock band come Coldplay e U2.Intanto Rihanna ne approfitta per starsene tranquilla sulla cima della classifica inglese.Il rapper con l'anima nu-soul Plan B risale al secondo posto ed ha quasi terminato il nuovo disco che uscirà entro l'estate.In Italia abbiamo subito solo "She Said" ma oltremanica sono cinque i singoli pubblicati e tra poco vi faro' ascoltare proprio il più recente.Dopo vi parlo anche di Imelda May,in salita alla 51 con "Mayhem".

 

La cantante delle Barbados guida anche la single chart con "What's My Name" insieme a Drake.Matt Cardle perde la prima posizione mentre alla 3 si confermano i Black Eyed Peas con "The Time".L'intrigante coppia composta da Katy B e Ms. Dynamite si porta alla 4 con "Lights On" seguita da Jessie J con "Do It Like A Dude".Se non approfondisco è perchè l'ho già fatto qualche settimana fa e se vi va potrete cercare anche sul mio blog le info su queste giovani leve della musica britannica.Alla 15 entra "Me & You" dei Nero,un duo dubstep che mi ha entusiasmato tanto da volergli dedicare un post a parte nella sezione EXTRASONGS.

 

Imelda May è una cantautrice 36enne di Dublino che col terzo disco "Mayhem" ha ottenuto discreti risultati in Inghilterra e ottimi nella sua Irlanda dove ha conquistato la prima posizione.Rockabilly,soul e blues compongono le 14 tracce del cd uscito a ottobre 2010,strabordante di personalita' e groove e già molto presente su Youtube con diversi video che qui recuperiamo,a partire dall'ultimo estratto.

 

 

PLAN B - LOVE GOES DOWN - 2010

 

 

 

 

 

imelda may mayhem.jpg

IMELDA MAY - KENTISH TOWN WALTZ

 

 

 

IMELDA MAY - MAYHEM

 

 

 

IMELDA MAY - PSYCHO

 


 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :