Magazine Cucina

Coda di Rospo (Rana Pescatrice) con Pomodori e Olive

Da Pixel3v

La coda di rospo (o rana pescatrice che dir si voglia) non è tra i miei pesci preferiti. Posto che io principalmente amo molluschi e crostacei, tra i pesciotti preferisco quelli più stopposi, meno callosi. Però, la coda di rospo mi ispira ricette (vedi qui, ma anche qui), e quindi ogni tanto qualche filetto me lo prendo, da cucinare amalgamato a qualche cosa dal sapore deciso e dalla consistenza morbida che un po’ tenda a mascherare la sua callosità. E’ il caso di questa Coda di Rospo (Rana Pescatrice) con Pomodori e Olive, una sorta di isolana, un condimento fresco, gustoso e dai profumi estivi e mediterranei… E poi, cosa che non guasta, si cucina in un attimo! Ecco come:

coda di rospo pomodori olive 1 72dpi

INGREDIENTI (per 2 persone)
1 cipolla bionda
400 gr. di filetti di coda di rospo (300 gr. al netto degli scarti)
300 gr. di pomodori rossi maturi (un paio medio-grandi)
30 olive taggiasche denocciolate
1/2 bicchiere di vino bianco
olio extravergine di oliva
sale
pepe

PREPARAZIONE
Tritate la cipolla e fatela imbiondire in una padella con l’olio. Pulite i filetti di rana pescatrice eliminando la pelle e facendo attenzione ad eliminare le lische, quindi ricavatene dei bocconcini e rosolateli per qualche minuto insieme alla cipolla, a fuoco basso. Nel frattempo tagliate a cubetti i pomodori e dividete a metà le olive. Quando i bocconcini di pesce saranno coloriti unite il vino bianco, alzate la fiamma e fate evaporare, quindi unite i pomodori e le olive e cuocete per 10 minuti, abbassando il fuoco. A  fine cottura aggiustate di sale, unite una generosa macinata di pepe e servite.

coda di rospo pomodori olive 2 72dpi


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines