Magazine Sport

Colpi di fine estate per l’HC Valpellice

Creato il 29 agosto 2012 da Sportduepuntozero
29/08/2012 By Leave a Comment

HC Valpellice - Foto di Massimo Pinca Colpi di mercato di fine agosto, e che colpi, per l’Hc Valpellice Bodino Engineering. Portano i nomi dell’italo-canadese Intranuovo, classe 1973 e nativo di East York (Ontario) e dello sloveno Tomko, nato a Zvolen il 16 novembre del 1983.
Intranuovo è un giocatore di grande esperienza internazionale e di riconosciuta valenza in campo italiano, come testimoniano le ultime tre stagioni trascorse ad Asiago e sigillate lo scorso anno dalla vittoria del tricolore nonché, nel complesso, dalla realizzazione di 127 punti in 133 partite.
Il suo esordio in NHL risale al 1994 con gli Edmonton Oilers, dove è rimasto per 3 anni, giocando anche per i Cape Breton Oilers, gli Hamilton Bulldogs e i Toronto Maple Leafs.
L’annata d’oro è stata quella del 1994/1995 con i Cape. Grazie alla stessa Intranuovo fu convocato dalla Nazionale canadese per partecipare ai Mondiali di Dortmund e Monaco.
Nel suo palmares spiccano 298 partite in DEL, 282 in AHL, 232 in OHL, 211 in EBEL, 152 in IHL, 150 in Italia, 22 in NHL e 13 in Slovenia per un totale di 1303 punti a referto.
Tomko arriva invece direttamente da Pontebba: ad aspettarlo a Torre Pellice  il suo ex compagno Anderson, come lui tra le fila dei Bulldogs grazie all’importante lavoro svolto dal DS Armani.
Trattasi di difensore molto fisico (183 cm x 90 Kg) dotato di una buona visione di gioco.
La scorsa stagione, trascorsa in Friuli, lo ha visto totalizzare 19 punti in 38 partite e rivelarsi utilissimo in PowerPlay  e ottimo uomo assist per i compagni (vedi Goebel e DeVergilio).
Dopo le prime due stagioni da professionista in Slovakia , Tomko si era spostato oltreoceano passando dai Topeka Scarecrows e St. Louis Heartland in USHL e all’University of Vermont in NCAA.

Condividi via:

  • Facebook
  • Twitter
  • StumbleUpon
  • Digg
  • Email
  • Stampa
  • LinkedIn
  • Reddit

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :