Magazine Diete

Come ridurre la fame: ecco gli alimenti migliori

Da Andy04 @stilegamesnews

Come ridurre la fame: ecco gli alimenti migliori

Aumentare di peso è semplice visto che l’organismo richiede spesso l’assunzione di cibo, ma spesso la sensazione di fame che si avverte è dettata anche da nervoso o agitazione che di certo non aiutano a mantenere equilibrato il proprio peso corporeo.

Per chi si è appena messo a dieta, la sensazione di fame è davvero un nemico difficile da sconfiggere e nella maggior parte delle occasioni, si fa sentire quando dopo qualche ore dal pasto, si abbassa il livello di glucosio nel sangue. Cosa fa la maggior parte della gente in questi casi? Tende ad assumere alimenti ricchi di zuccheri semplici come dolci e bibite zuccherate, ovviamente questi alimenti favoriscono una certa sensazione di pienezza ma la durata sarà molto breve.

Evitare tutto questo si può basta un po’ di forza, pensate che per evitare queste tentazioni una soluzione esiste davvero. Esistono due tipologie di zuccheri, quelli semplici che vengono assimilati dal corpo in maniera semplice e veloce ( zucchero da tavola è un esempio) oppure quelli a lenta assimilazione (amido di pasta e pane).

L’assunzione di pasta e pane riesce a mantenere a un livello costante il livello del sangue e provocherà meno l’arrivo della sensazione di fame. Per questo motivo al momento della sensazione , sarà necessario e consigliato assumere zuccheri composti che aiuteranno l’organismo a sentirsi meglio.

L’obesità è nata proprio per questo motivo, nel mondo ogni giorno, l’abbassamento continuo della glicemia, produrrà in alcune persone la sensazione di fame in breve tempo se non vengono assunti zuccheri composti e lo stimolo a mangiare diventerà così eccessivo da provocare l’aumento continuo di peso.

Come risolvere questo problema ed evitare di ritrovarsi a mangiare qualsiasi cosa? Meglio mangiare lentamente, ricordatevi che si tratta di una procedura molto importante. Cercate di masticare ogni singolo boccone, sfruttando il suo sapore per dire addio alla fame continua, mangiando di fretta non vi gusterete nessun piatto e la fame continuerà a farsi sentire.

Per esempio per superare questi momenti difficili, potete tenere in frigorifero o portare con voi a lavoro finocchi freschi puliti da sgranocchiare. Perché proprio il finocchio? Si tratta di un alimento ipocalorico ed è costituito dal 93% di acqua e apporta solo 9 Kcal su 100 grammi.

L’altra strategia per bloccare il senso di fame è quella di bere acqua o tisane naturale, magari ai frutti di poco che hanno un sapore dolce ma non sono zuccherate. Cercate di evitare merendine, dolci, succhi di frutta e altre tentazioni che non vi aiuteranno, ma peggioreranno la vostra situazione.

{lang: 'it'}

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :