Magazine Cultura

Come scrivere fiction storica: 7 consigli su accuratezza e autenticità

Creato il 12 gennaio 2014 da Serenagobbo @SerenaGobbo

Come scrivere fiction storica: 7 consigli su accuratezza e autenticità

C’è un stano tipo di tensione che ti prende quando scrivi fiction storica: è possibile raggiungere la totale accuratezza storica e allo stesso tempo raccontare una bella storia? (…) a dirla tutta, non lo so.
Sono laureate in storia inglese moderna, il periodo in cui ho ambientato i miei mystery, A Murder at Rosamund’s Gate e From the Charred Remains. La prima volta che mi immaginai la vicenda del mio romanzo, perfino prima di lavorare sulla trama o sui personaggi, di una cosa ero sicuro: la storia sarebbe stata accurata. Ogni dettaglio, ogni parola sarebbe stata accurata. Credevo che gli storici di tutto il mondo avrebbero usato il mio libro nelle loro lezioni.
Quella convinzione durò circa due secondi.
Non solo il linguaggio accuratamente storico avrebbe reso la mia vicenda pedante e arzigogolata, ma bisogna considerare anche che molte frasi e parole del diciassettesimo secolo non si traducono bene al giorno d’oggi. (…) A meno che il mio editor non mi permetta di scrivere un secondo volume per il glossario e le note.
Inoltre, e forse cosa ancora più importante, se mi attenessi al 100% al periodo storico, I miei personaggi potrebbero essere, beh, un po’ tonti. La mia protagonista era una serva e se l’avessi costruita esattamente cosa richiedeva il suo ruolo e il suo genere, avrebbe potuto sentirsi troppo inibita per salvare suo fratello e impedire che fosse ingiustamente impiccato per omicidio – ed è di questo che parla Rosamund’s Gate.
Ecco alcune lezioni che ho imparato in tema di autenticità e accuratezza.

1. Divertiti con la ricerca, ma fa I compiti a casa. Questo non servirebbe dirlo, ma lo dico comunque. Prendi in prestito qualche buon libro. Sentiti a tuo agio nel periodo storico. Cerca di capire i temi principali dell’epoca mentre esamini gli aspetti della vita quotidiana. Questo ti aiuterà a creare un buono sfondo per il tuo romanzo.

2. Lascia che i personaggi siano coinvolti dai dettagli storici. Questo consiglio va di pari passo con quello che dice “show don’t tell”. Invece di sottoporre un cumulo di fatti al povero lettore, lascia che i tuoi personaggi interagiscano con questi dettagli con tutti i loro sensi. (…)

3. Permetti ai tuoi personaggi di esplorare e mettere in discussione il loro posto nella società. Questo permetterà di rivelare il più ampio contest politico, sociale e culturale del periodo. Quali erano le aspettative per le donne? Per I marinai? Per i criminali? Come interagivano tra loro le persone appartenenti a differenti livelli sociali?

4. Usa internet saggiamente per cercare inspirazione e informarti. (…) Di certo internet è un Tesoro per quanto riguarda mappe interattive, immagini, video e documenti storici che possono essere sia informative che ispiratori.

5. internet può essere cattivo, cattivo, cattivo per ricerche scientifiche. Purtroppo è pieno di informazioni incomplete, bugie, plagi e mezze verità (parlo di te, Wikipedia, che uso, ma con cautela!) Verifica ogni fatto su almeno due fonti quando possibile. (…)

6. Non esagerare con I dettagli; racconta la storia. (…)

7. Innamorati del procedimento, perché i lettori troveranno comunque degli errori. E te lo faranno sapere. Non importa se questi errori sono comparsi durante l’editing (…) ti garantisco che qualcosa ti sfuggirà sempre. A quel punto, puoi soltanto farti una risata, ringraziare il tuo lettore e andare avanti.

(Articolo di Chuck Sambuchino, tradotto e riadattato da me. Lo trovate qui)



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • SEI COME SEI di MELANIA G. MAZZUCCO

    COME MELANIA MAZZUCCO

    Prima di scrivere la recensione di questo ultimo romanzo di Melania G. Mazzucco, sono andato a leggermi i giudizi dei lettori sul sito di IBS per farmi un'idea... Leggere il seguito

    Da  Carlo Deffenu
    CULTURA, LIBRI, RACCONTI, TALENTI
  • Anteprima: "Come nessun'altra" di Bella Andre

    Anteprima: "Come nessun'altra" Bella Andre

    Buongiorno carissimi e carissime! Quale miglior occasione se non San Valentino per presentarvi una romantica anteprima? Sapete che i romance non sono proprio... Leggere il seguito

    Da  Ilary
    CULTURA, LIBRI
  • Come ti modifico l’ebook

    Come modifico l’ebook

    No, oggi non parliamo di editing, anche se ci si avvicina. Come ben sapete, da qualche tempo ho preso a frequentare assiduamente le varie pagine di Kickstarter. Leggere il seguito

    Da  Narratore
    CINEMA, CULTURA, LIBRI, SERIE TV
  • Come trovare la gioia?

    Come trovare gioia?

    Autore: La RedazioneGio, 29/08/2013 - 10:30 Per trovare gioia, energia e libertà è importante sviluppare la capacità di superare i sensi di colpa, la vergogna... Leggere il seguito

    Da  Sulromanzo
    CULTURA, LIBRI
  • Boardgame, come se piovesse!

    Boardgame, come piovesse!

    Ormai è assodato, sono stato contagiato dal morbo di Kickstarter. E come un buon appestato che si rispetti, devo obbedire al naturale richiamo di diffondere il... Leggere il seguito

    Da  Narratore
    CINEMA, CULTURA, LIBRI, SERIE TV
  • Come inciampare nel principe azzurro

    Come inciampare principe azzurro

    Buongiorno miei adorati lettori!A qualche giorno dalla fine della lettura di Come inciampare nel principe azzurro di Anna Premoli, edito da Newton Compton,... Leggere il seguito

    Da  Valeria Polverino
    CULTURA, LIBRI
  • Scribacchiolando #2 - Ma come ti muovi?

    Scribacchiolando come muovi?

    E dunque, seconda e intensa puntata di Scribacchiolando, riflessioni sulla scrittura da parte di chi non ha nessun titolo per scriverle, risposte a domande che... Leggere il seguito

    Da  Laleggivendola
    CULTURA, LIBRI