Magazine Società

Come si aiuta una neo-mamma? | Infanzia Blog

Creato il 03 febbraio 2011 da Gianpaolotorres

  Come si aiuta una neo-mamma? | Infanzia Blog

Ogni mamma chiude almeno una volta la stanza della culla per non sentirlo piu’ piangere; ogni madre inveisce contro il suo bebè in preda allo sconforto e all’impotenza.

 Ogni madre maledisce in silenzio chi non le aveva detto che sarebbe stato anche “cosi”, non solo coccole, ma un’inesauribile spossatezza.

Diciamo pure a gran voce, tra madri, è normale, la maternita’ è anche questo, non è solo la pubblicita’ di mammine riposate e sorridenti.

All’inizio era chiamata Maternity blues, quel disturbo emotivo che prova una donna con pianti improvvisi, irriquietezza, mal di testa, che si esaurisce nel giro di due settimane dopo il parto, ma puo’ ricominciare con prepotenza, ed ecco allora che non si tratta piu’ di malinconia ma di depressione.Ne soffrono circa 15 donne su cento, donne che tornano dall’ospedale con il loro piccolo fagottino che strilla, chiudono la porta di casa e sono sole. A nulla serve cio’ che hanno appreso al corso preparto o in ospedale. Cosa importa come sapere come si sterilizza una tettarella o come prendersi cura del cordone ombelicale, quando ti senti spossata, inadeguata, fagocitata dai ritmi del tuo bimbo che si è preso i tuoi spazi, la tua mente,il tuo corpo, tutta la tua vita…quando sei tu che avresti bisogno di essere accudita.

 Ecco il ruolo chiave delle persone che ti stanno attorno, i quali dovrebbero capire ed aiutarti, sostenerti.
Primo fra tutti il tuo compagno che dovrebbe fare da specchio alla tua immagine e dirti che “sei capace”. Nessuno ti deve o ti vuole colpevolizzare, ma se questo non basta, deve sapere che esistono strutture specifiche che ti possono aiutare, dove puoi confrontarti con medici che hanno avuto una formazione specifica a questa problematica.

Per ulteriori informazioni:
www.depressionepostpartum.it

autore Katia+

http://www.infanziablog.it/2011/01/31/come-si-aiuta-una-neo-mamma/



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Settimana dell' infanzia

    Oggi 20 novembre si chiude la settimana dell'infanzia e oggi ricorre il quindicesimo anniversario della ratifica della Carta dei Diritti dell'infanzia e... Leggere il seguito

    Da  Carlo_lock
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Come funzionano le classifiche dei blog

    Dopo che ho aggregato un post di Leonardo il cui blog sta al 53esimo posto della classifica di Blogbabel, circa 800 posti davanti al mio, questo si è stupito e... Leggere il seguito

    Da  Demopazzia
    SOCIETÀ
  • Blog!

    E’ da un po’ che manca un post in pieno stile blog anni Zero.E allora prendetene e gustatene tutti, come disse qualcuno prima di me: Massi, anche noto... Leggere il seguito

    Da  Anellidifum0
    ITALIANI NEL MONDO, SOCIETÀ
  • Come guadagnare con il blog su Google

    Se il tuo obiettivo è individuare il sistema corretto per capire come guadagnare con il blog su google e guadagnare online, allora certamente devi seguire quest... Leggere il seguito

    Da  Apietrarota
    ATTUALITÀ, INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Blog Turismo

    Da oggi restare informati su tutti gli eventi, le manifestazioni, le curiosità e le offerte relative al turimo nazionale ed internazionale è ancora più... Leggere il seguito

    Da  Apietrarota
    ATTUALITÀ, INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Zona 508: nel nuovo numero i detenuti parlano di infanzia

    Zona 508: nuovo numero detenuti parlano infanzia

    E' uscito il nuovo numero di Zona 508, il giornale edito dall'Associazione carcere e territorio di Brescia e dai detenuti delle carceri di Verziano e Canton... Leggere il seguito

    Da  Marcotoresini
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Blog successivo

    Blog successivo

    Mai capitato di navigare tra i blog cliccando blog successivo??ovviamente vi sarà capitato, ed è normale snidare qualche blog con questo sistema. Leggere il seguito

    Da  Demian
    SOCIETÀ