Magazine Cultura

[Comunicato stampa] Nasce LiberAria

Creato il 25 marzo 2013 da Queenseptienna @queenseptienna

Nasce LiberAria
Un nuovo spazio per accogliere e proporre libri di qualità

LiberAria nasce nel 2012 per iniziativa di Giorgia Antonelli: non un’altra casa editrice indipendente sul mercato, ma una realtà che prende origine dal desiderio di pubblicare, con passione, le storie che possano contribuire alla crescita culturale del Paese grazie alla produzione di narrativa e saggistica di qualità.
Per fare questo LiberAria rifiuta categoricamente la possibilità di fare libri a pagamento: tutti i testi vengono letti e selezionati secondo criteri rigorosi. Una volta effettuata la prima scrematura, le opere selezionate iniziano il percorso verso la pubblicazione grazie a un editing che ne faccia emergere i punti di forza, curato dall’eccellente professionalità di Alessandra Minervini, tre giri di correzione di bozze, l’ideazione e la creazione di una copertina che rispecchi l’essenza del libro, e un capillare lavoro di promozione.
Al momento sono tre le collane che LiberAria propone ai lettori: “Meduse” di narrativa italiana, curata da Alessandra Minervini; “Phileas Fogg”, di narrativa straniera, curata da Mattia Garofalo; infine “Metronomi”, di saggistica contemporanea, frutto di impegno collettivo.
Su www.liberaria.it è già presente una collana interamente in digitale, i Singolari: un osservatorio sui nuovi talenti della narrativa italiana, i cui racconti (tre per ciascun autore coinvolto) sono scaricabili separatamente o nelle raccolte disponibili sul sito della casa editrice e nelle maggiori piattaforme digitali on line.
A partire da Maggio, LiberAria sarà presente nelle librerie italiane con i primi titoli del catalogo. Per le Meduse ci saranno Fabio Lubrano e Noemi Cuffia (nota al popolo della Rete per il suo blog “Tazzina di caffè”); per Phileas Fogg, invece, un romanzo di Glen David Gold (definito dalla stampa americana “il romanziere più affamato, abile, divertente e umano che abbiamo”) e l’autobiografia di Gil Scott Heron, scrittore, poeta e musicista; ad inaugurare i Metronomi sarà un saggio di Silvia Bencivelli, giornalista scientifica.
Vi invitiamo a seguirci sul nostro www.liberaria.it o sui social network Facebook e Twitter, per rimanere aggiornati su tutte le novità.

Caterina Morgantini
Ufficio stampa, 334/7679207
LiberAria Editrice s.r.l.
via Abate Gimma 171 70122 Bari


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog