Magazine Economia

Continua la crisi in Grecia

Creato il 25 maggio 2011 da Mutuonews

continua la crisi in GreciaAcque sempre agitate in Europa, la crisi economia non accenna a diminuire e la situazione nei tre Paesi dell’Eurozona maggiormente colpiti dalla crisi è sempre critica. Così continua la crisi in Grecia ad allarmare anche gli altri Paesi.

Dopo che nelle scorse settimane era circolata la voce che la Grecia volesse uscire dall’Ue, voce prontamente smentita dal Governo greco, ora il Paese ellenico fa i conti con il dissesto economico ed il Governo annuncia forti tagli alla spesa pubblica, la vendita di alcune partecipazioni per ridurre il proprio debito, aumento dell’Iva e delle imposte sulle pensioni, tutte misure ritenute necessarie per poter accedere ad un’altra tranche del prestito da 110 miliardi di euro predisposto dall’Europa e dal FMI.

Il Governo ellenico ha anche annunciato il piano di privatizzazione di varie aziende pubbliche.

Il rischio speculazioni è molto alto ed infatti si registra uno spread molto alto in Grecia, così come in Portogallo e in Irlanda.

Torniamo un momento alla notizia di qualche giorno fa: la Grecia vuole uscire dall’Europa, al di là del fatto che sia vera o falsa, il dato che vorrei rimarcare è che la Grecia ha il cosiddetto coltello dalla parte del manico e non viceversa; la ripianificazione del debito pubblico sta avvenendo principalmente con risorse economiche proveniente dagli altri Paesi dell’Eurozona e dal Fondo internazionale; è un pò come dire che noi siamo diventati creditori della Grecia per cifre enormi; è una piccola considerazione solo per sottolineare gli strani o normali, a seconda dei punti di vista, meccanismi del mercato.

 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine