Magazine Cultura

Coppie scoppiate

Creato il 27 maggio 2015 da Dfalcicchio

Ha fatto molto parlare e scrivere un’intervista di Vincent Cassel, discreto attore, abile nelle parti da cattivo, in cui parlava della sua storia con Monica Bellucci, mediocre attrice e statica bellezza della moda internazionale. Ha detto che, dopo una storia come hanno vissuto loro, e’ impossibile ritornare single. Alcuni nostri lettori sono rimasti stupiti e ci hanno chiesto di scrivere la nostra opinione. Ci sembra evidente che le storie di coppia siano legate alle persone, ognuno ha la sua storia e la vive nel proprio modo, a seconda dei propri sentimenti, reazioni cerebrali e esperienza. Non bisogna mai generalizzare. In linea di massima, possiamo sostenere che esistono storie, anche importanti o ritenute tali, che poi finiscono senza lasciare strascichi e altre che non finiscono mai, per un componente della coppia, e sembrano essere eterne. Ci sono poi storie che durano tutta la vita, ma sono un caso a parte, una miscela particolare di amore che diventa affetto, abitudine, complicità, bisogno, lotta alla solitudine, paura delle novità. E’ chiaro che nel caso di Cassel, per lui la storia non è ancora finita, sente la mancanza della ex moglie, rimpiange il passato. La Bellucci, da parte sua, negli stessi giorni, nelle interviste, decantava la bellezza di esser tornata single. Come è facile constatare, i due sono su posizioni diametralmente opposte. Da parte nostra, crediamo che una storia di coppia debba esser vissuta finché ci fa stare bene, fin quando si condivide la vita in armonia, con rispetto e complicità. Quando il rispetto, soprattutto, viene a mancare è meglio cambiare strada, senza lasciarsi dietro nostalgie e rimpianti. La vita di coppia deve essere vita, quando è stanchezza, abitudine, morte, bisogna cambiare e iniziare una nuova vita.

A presto. See you soon. A la prochaine

[email protected]


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog