Magazine Architettura e Design

Crostata alla crema di gianduia pernigotti

Da Metamorphose
CROSTATA ALLA CREMA DI GIANDUIA PERNIGOTTI
La crostata è un dolce tipico italiano basato su un impasto di pasta frolla e un ripieno solitamente di marmellata. Ma vengono fatte molte variazioni sul tema; infatti, altre guarnizioni diffuse per la crostata oltre alla marmellata sono lacrema pasticciera, laricottaed il cioccolatoCROSTATA ALLA CREMA DI GIANDUIA PERNIGOTTISe mi avete seguita sui vari social networks (Facebook, Twitter, Instagram, G+) sapete già che giovedì, nell'elegante cornice del nuovo ristorante Filippo La Mantia, Oste e CuocoPERNIGOTTI ha presentato  "Meraviglie di Cioccolato in Mostra" (di cui vi parlerò presto).La crostata di pasta frolla farcita con crema di gianduia Pernigotti è un dolcetto goloso che, per essere preparato, non richiede grosse abilità o attrezzature da cucina particolari: bastano un forno, una tortiera di 24 cm di diametro, un mattarello e gli ingredienti giustiINGREDIENTI- 400 gr di farina- 125 gr di zucchero- 125 gr di burro- 2 uova- mezza bustina di lievito- crema alla gianduia PernigottiPREPARAZIONE PASTA FROLLALavorare insieme tutti gli ingredienti per la frolla: la farina, lo zucchero, il burro, le 2 uova intere e la mezza bustina di lievito per torte.Una volta ottenuto un impasto omogeneo e abbastanza corposo, stendete la frolla con un mattarello su un ripiano e, successivamente, con la pasta frolla stesa andremo a rivestire l'interno della tortiera.Prima di stendere la pasta frolla, potete anche metterne da parte una porzione per creare delle striscioline da disporre ad incrocio sulla nostra crostata già farcita e pronta da infornare. Oppure lasciarla solo con la farcitura.LA FARCITURAPotete utilizzare la crema spalmabile alla gianduia di Pernigotti che con il 33% di nocciole e solo ingredienti naturali, priva di grassi idrogenati e senza olio di palma potrà essere un cremoso piacere perfetto per la nostra crostata.Una volta versato la crema spalmabile alla Gianguia Pernigotti nella tortiera, dovrete solo livellare il tutto e aggiungere le striscioline ad incrocio (se volete).La crema spalmabile Pernigotti esiste in due versioni: quella utilizzata per la ricetta, la crema spalmabile alla gianduia e la versione di crema spalmabile fondente, che oltre alle nocciole contiene una percentuale di cacao, ma la stessa bontà (prossimamente un'altra ricetta con  quest'ultima).COTTURABene, la torta è pronta per essere cotta al forno già preriscaldato a 180° per 35-40 minuti.Et voilà...la vostra crostata è servita.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :