Magazine Cultura

“Dago Red”− John Fante

Creato il 26 luglio 2011 da Temperamente

“Dago Red”− John Fante

Ad ogni virgola di questa raccolta di racconti, sentirete l’urlo del silenzio di John Fante, in ogni minimo tratto d’inchiostro lui sarà presente; è incredibile come sia ossessionante la sua presenza, udibile la sua voce, percepibile il suo ricordo. Prima ancora di sapere che queste brevi storie appartengono al suo passato, capirete che state parlando con lui, dalla prima pagina. Proverete la profondità dell’odio e l’immensità dell’amore che suo padre suscita in lui. Sentirete allo stomaco una dolce morsa, provocata dalla tenerezza di una madre che sorride alle brutture di una vita da trascorrere accanto ad un uomo così imprevedibile, eppure così infelice. Ad ogni nuovo titolo sospirerete, prendendo il coraggio a quattro mani, coraggio necessario per assistere ad un’altra scena pietosa, all’ennesimo scatto d’ira, all’insopportabile nuova delusione sul volto del nostro scrittore. E in Casa dolce casa, si sveglierà in voi una flebile speranza, quasi una visione di serenità, sostenuta dai sognanti verbi al futuro dell’autore, il quale si immagina di ritorno a casa, in un’atmosfera giocosa, in cui tutti non hanno occhi che per lui, nonostante la povertà, nonostante i silenzi, nonostante il presente. Invece no, tutto è sempre così assolutamente uguale a come è sempre stato. Mi sono lasciata rapire da John Fante: mi ha destato dalla mia vita per farmi guardare la sua da uno spioncino troppo piccolo per comprenderla interamente. Grazie John.

 

Glenda Gurrado

 

John Fante, Dago red, Einaudi, 221 pp., euro 12


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Scacco al Fante, pt.1

    CAPITOLO 1 HUGO Fumo. Nubi. Odore acre. Hugo si passò una mano tra i capelli corti e umidi per la pioggia appena finita, una precipitazione abbastanza breve... Leggere il seguito

    Da  Emanuelesecco
    CULTURA
  • Scacco al Fante, pt. 2

    CAPITOLO 2 1914 DIARIO DI HUGO STIGLITZ 12 settembreLinea del fronte attestata a nord del fiume Aisne. Oggi io e il mio battaglione abbiamo preso parte al... Leggere il seguito

    Da  Emanuelesecco
    CULTURA
  • Scacco al fante, pt. 3

    CAPITOLO 3 13 APRILE 1918 Il passo del maggiore Hicks si poteva distinguere anche durante il più terribile dei fuochi di sbarramento. Un passo veloce, ma allo... Leggere il seguito

    Da  Emanuelesecco
    CULTURA
  • Scacco al Fante, pt. 4

    CAPITOLO 4ASSALTO Il fumo creato dal fuoco di sbarramento copriva ancora la terra di nessuno, permettendo così alle truppe inglesi di avanzare senza essere... Leggere il seguito

    Da  Emanuelesecco
    CULTURA
  • Tanti auguri John Evan

    Tanti auguri John Evan

    Ha appena compiuto 63 anni anni John Spencer Evans (in arte John Evan), nato a Blackpool il 28 marzo del 1948. Tastierista britannico, fu importante membro dei... Leggere il seguito

    Da  Athos Enrile
    CULTURA, MUSICA
  • "Chiedi alla polvere" di J. Fante

    Los Angeles fa schifo, la gravità della sua malinconia ti si aggrappa al collo fino a piegarti e a costrngerti a raccogliere con la bocca la sabbia e la... Leggere il seguito

    Da  Bens
    CULTURA, LIBRI
  • John Mayall in tour

    John Mayall tour

    John Mayall, uno dei pionieri del British Blues, ha appena annunciato un tour. Fino a maggio sarà negli U.S.A., mentre a giugno rientrerà nel Vecchio Continente. Leggere il seguito

    Da  Flavio
    CULTURA, JAZZ / BLUES, MUSICA, POP / ROCK

Dossier Paperblog

Magazine